Indietro
martedì 19 gennaio 2021
menu
Calcio D

Sammaurese-Progresso 1-1. Segnano Manuzzi e Vassallo, che sbagliano un rigore a testa

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 10 gen 2021 16:47 ~ ultimo agg. 23:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SAMMAURESE-PROGRESSO 1-1

IL TABELLINO
SAMMAURESE: Maniglio, Gurini, Della Vedova (53′ Jassey), Cianci, Migani, Gregorio, Nicoli, Scarponi, Manuzzi, Bonandi (75′ Sabba), Guatieri (53′ Pasquini). A disp.: Ramenghi, Vesi, Palmese, Deniku, Zavatta, Jassey, Camara, Sabba, Pasquini. All. Protti.

PROGRESSO: Celeste, Cocchi Matteo (56′ Ferraresi), Cantelli (60′ Bonvicini), Chmangui, Fiore (87′ Maltoni), Menarini, Rossi, Gulinatti, Vassallo, Marchetti (46′ Monaco), Esposito. A disp.: Tartaruga, Cocchi Mattia, Monaco, Bonvicini, Veglia, Maltoni, Grazia, Ferraresi, Matta. All. Moscariello.

RETI: 1′ Manuzzi, 77′ Vassallo.

AMMONITI: Esposito, Della Vedova, Rossi, Ferraresi, Fiore.

I RISULTATI DELL’11a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Pareggio casalingo per la Sammaurese, che al “Macrelli” divide la posta 1-1 con il Progresso, attrezzata compagine di Castel Maggiore – si legge sulla pagina Facebook della Sammaurese -. Si parte e avvio magico dei giallorossi, che si portano immediatamente in vantaggio: al 1′ Nicoli batte una punizione nella metà campo rivale e trova la testa di Manuzzi, che insacca in rete il terzo gol in due partite, vista la doppietta siglata nel giorno dell’Epifania contro il Corticella. La gara è vivace. Non mancano le occasioni, con il Progresso che cerca di reagire al colpo subito a freddo. Menarini mette i brividi a Maniglio con un’inzuccata e una punizione, tuttavia non trova la porta della truppa di Protti, brava dal canto suo a rimanere attenta e premere appena possibile. Davanti infatti Manuzzi si ripete e sfiora il bis, mandando alto di poco sul preciso corner di Nicoli. La chance più importante arriva però al 33′, quando Scarponi viene atterrato da Chmangui e l’arbitro decreta la massima punizione in favore della Sammaurese. Sul dischetto si presenta Manuzzi, che calcia sulla destra di Celeste a mezza altezza, ma il portiere classe 1996 dei bolognesi intuisce e respinge con un colpo di reni.
L’intervallo arriva nel momento giusto per rifiatare, visto che maltempo e freddo non danno tregua ai giocatori, costretti a lottare su ogni pallone in un campo pesante.

La ripresa comincia con altre emozioni. Al 49′ fallo da rigore commesso da Della Vedova, però gli ospiti non ne approfittano, perché dagli undici metri Vassallo centra la traversa. Intorno al 55′ doppio sussulto per i deboli di cuore: prima Vassallo impegna Maniglio, poi in contropiede, dopo una splendida combinazione con Bonandi, Manuzzi grazia gli avversari calciando a lato da ottima posizione. Il match rimane acceso, il Progresso preme e ci prova varie volte, la Sammaurese tiene in maniera ottima, almeno fino al 77′, minuto in cui Vassallo impatta con un colpo di testa. La Sammaurese non si sta e a cavallo dell’80’ compie il massimo sforzo. Prima Jassey suona la carica, ma Monaco si immola e mura la conclusione del numero 18 giallorosso; qualche secondo più tardi Cianci svetta su tutti, ma la sua incornata è salvata in tuffo dall’attento Celeste. Nel finale insiste la Sammaurese e Gurini coglie il palo su un calcio piazzato che Sabba butta intelligentemente nell’area emiliana.
Nonostante l’intensità punteggio non muta più e, al triplice fischio, questa sfida palpitante si chiude in perfetto equilibrio. Ora testa al prossimo impegno con l’atteso derby al “Romeo Neri” di Rimini.

 
Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO