Indietro
lunedì 20 settembre 2021
menu
Volley B Maschile

Consar Ravenna-Sab Heli Rubicone 3-1

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 31 gen 2021 21:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Consar Ravenna-Sab Heli Rubicone 3-1 (19-25, 25-18, 25-23, 25-21)

IL TABELLINO
Consar Ravenna: Grottoli 9, Raggi 5, Martinelli 2, Rossi 22, Baroni 11, Orioli 17, Marchini, Pirazzoli (L), n.e. Ricci Macca, Boscherini, Dosi. Allenatore De Marco.

Sab Heli Rubicone: Mair 14, Venturini 16, Aldini 10, Nori 6, Morrone 8, Muccioli 3, Zammarchi, Bianchi (L), n.e. Sirri e Carlini. Allenatore Matteucci.

Arbitri: Angelucci e Tundo.

CRONACA E COMMENTO
Seconda sconfitta consecutiva per la SAB Heli Rubicone, questa volta in trasferta a Ravenna contro la Consar per 3-1. Il team del coach Matteucci, a differenza di sette gironi fa con il Forlì, aveva ben iniziato l’incontro con la vittoria del primo set, ma poi si è perso nel corso dell’incontro lasciando l’intera posta ai padroni di casa.

La partita: nel primo set, come detto, dopo un avvio equilibrato, a piccoli strappi i gialloblu vanno sotto prima sul 10-12 e poi sul 12-16 (complice anche un gran muro e le battute di Morrone); a seguire massimo distacco sul 13-21 per chiudere con la Consar in rimonta sul 19-25.

Nel secondo set sempre avanti i padroni di casa, che con parziali 8-5 e a seguire 13-21 riescono a chiudere bene sul 25-18.

Nel terzo set, con la posta in palio molto importante per l’esito finale, la formazione della SAB Heli Rubicone cede l’iniziativa ai ravennati, che arrivano a condurre sul finale prima sul 22-19 e poi sul 24-21; non basta un bel ritorno dei gialloblu, sul 24-23, perché a seguire i padroni di casa riescono a chiudere il set sul 25-23.

Il quarto ed ultimo set vede una buona partenza della Consar con parziali 8-5 e 14-10 a cui però segue una buona reazione dei gialloblu che, complici le buone prestazioni di Nori,V enturini, Mair e Aldini, si fanno sotto sino al vantaggio parziale (17-18). Complici anche alcune decisioni arbitrali discutibili, la parte finale del set è tutta di marca ravennate, con i locali che chiudono sul 25-21.

Di positivo c’è la migliore prestazione rispetto alla prima di campionato. Il rientro di due dei quattro squalificati fa ben pensare in vista della prossima partita, che sarà ancora in trasferta, questa volta a Bologna contro la Geetit, sabato 6 febbraio.

Fabio Berardi

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
FOTO