Indietro
lunedì 23 novembre 2020
menu
calcio a 5 femminile

La Virtus ospita il Sassoleone: le anticipazioni

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 7 nov 2020 18:37 ~ ultimo agg. 19:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È vigilia di derby in casa Virtus Romagna e Sassoleone, che domenica 8 novembre alle ore 17 si affronteranno in un PalaFlaminio nuovamente a porte chiuse. Il match si prospetta combattuto fra due squadre che hanno iniziato con buon ritmo questo campionato, entrambe con l’intento di scendere sempre in campo per i tre punti.

Mentre la Virtus arriva a questo impegno dopo l’importante vittoria di domenica scorsa in trasferta contro la Sabina, il Sassoleone nell’ultimo turno non è riuscita ad andare oltre il 2-2 nell’affascinante sfida con il Chiaravalle. Le ragazze di Imbriani dovranno prestare particolare attenzione alle bolognesi, una squadra che è cambiata tanto dalla passata stagione ma che ha saputo amalgamarsi in fretta mostrando sin da subito un buon livello di gioco.

Le romagnole arrivano galvanizzate a questa sfida così stimolante non tanto e non solo per la vittoria per 4-1 contro la Sabina Lazio, ma anche per il momentaneo primo posto in classifica. Un cammino fin qui che galvanizza ulteriormente l’ambiente virtussino, come confermano le parole della coach Imbriani: «La vittoria di domenica scorsa ci ha dato grande carica: per la prima volta non siamo passate inizialmente in svantaggio e anzi, alla prima occasione siamo state noi ad andare in gol. E questa è una cosa sulla quale stiamo lavorando approfonditamente. Abbiamo comunque sbagliato troppi attacchi in superiorità numerica, però la partita è stata ben gestita dalle ragazze e non bisogna scordarsi che abbiamo giocato contro una squadra coriacea che ha provato fino all’ultimo a metterci in difficoltà».

In settimana c’è stato ovviamente tanto lavoro in casa Virtus e purtroppo non ci sono buone notizie che arrivano dall’infermeria: «Gli allenamenti settimanali sono andati bene anche se ci sono diversi infortuni che rallentano un po’ il lavoro a pieno organico. Se abbiamo da una parte recuperato Silvia Guidi, dall’altra non ritroviamo ancora Norma Giuva e perdiamo pure Francesca Mancarella e Giorgia Maraldi. Il gruppo però c’è e va avanti nonostante le defezioni, perché ora abbiamo un altro motivo che ci sprona a fare ancora di più, compattandoci ulteriormente».

Cosa aspettarsi allora dal match di domenica? Difficile a dirsi vista la delicatezza e il valore delle squadre che scenderanno in campo, ma Imbriani sa cosa è importante per le sue ragazze: «Quello di domenica è un derby ed è come sempre una partita speciale, che non ha bisogno di particolari presentazioni. Giochiamo in casa e vogliamo assolutamente fare bene continuando nel nostro cammino, rimanendo nelle prime posizioni del girone: loro si sono rinforzate, hanno giocato un’ottima partita contro il Chiaravalle e sicuramente scenderanno in campo anche contro di noi con l’obiettivo dei tre punti».

L’allenatrice virtussina, analizzando il difficile periodo, ci tiene infine a sottolineare il valore che rappresenta oggi la possibilità di poter giocare: «Non vediamo l’ora di scendere in campo, siamo fortunate in questo momento difficile. Ci stiamo ovviamente attenendo scrupolosamente al protocollo anti-Covid 19 ed è bello riuscire ad andare avanti, ma ci rendiamo conto che in siamo delle “privilegiate” visto che tante altre competizioni sotto diverse specialità sportive sono state sospese. Giochiamo anche per questo ogni partita come se fosse l’ultima, però sono soddisfatta che stiamo riuscendo a lavorare serenamente nonostante il contesto che troviamo attorno a noi».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO