Indietro
venerdì 27 novembre 2020
menu
horses riviera resort

Gimkana Western all'Horses Riviera Resort

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 3 nov 2020 14:42 ~ ultimo agg. 14:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È certamente una delle finali più entusiasmanti dopo quella della Monta da Lavoro che si è conclusa ad Arezzo a fine estate, non fosse altro perché ha totalizzato 450 iscrizioni e 11 regioni quella che si è appena conclusa all’Horse Riviera Resort, centro d’eccellenza nel cuore della verde Romagna.

Un grande lavoro di squadra quello diretto da Antonio Del Bucchia, referente di disciplina per la Fitetrec Ante, che ha permesso nonostante le restrizioni dettate dall’emergenza sanitaria, di riunire anche se “distanziati” atleti e tecnici provenienti da tutta Italia.

L’entusiasmo e il grande spirito sportivo sono stati i punti di forza di una manifestazione che, negli ultimi anni, ha visto un’escalation di successi con numeri non immaginabili fino a qualche anno fa. Nonostante il 2020 non abbia visto la programmazione completa dei Campionati Regionali, i binomi che hanno preso parte alla finale hanno avuto modo di allenarsi adeguatamente portando risultati sorprendenti.

Il Trofeo delle Regioni è stato vinto da una grande squadra le Marche, seconda nell’edizione 2019, seguita a ruota dal Lazio che si aggiudica il secondo gradino del podio. Bronzo per il Trentino A.A. che ha scansato i team della Toscana ed Emilia Romagna, rispettivamente in quarta e quinta posizione. Il team marchigiano ha staccato tutti con un tempo totale di 06:51.475, grazie ai suoi binomi formati da Pistoia Michele su Murighedda – Braconi Riccardo in sella a Spiteful e Marcucci Pietro su Smart Honey Boy.

650 GO distribuiti nelle diverse gare dello Special Event Coppa Italia, Campionato Italiano e Trofeo delle Regioni, hanno conclamato tutti i Campioni 2020 premiati in grande stile nell’arena all’aperto del prestigioso impianto. Di Mora Gianluca, su Caroline Doctor Taba, trionfa nella categoria Open (52 binomi partenti) quella dei “professionisti”, mentre tra le 27 partecipanti in rosa della categoria Lady è Marsili Laura, con la sua Siria, a salire sul podio. Ottima la prestazione tra i giovanissimi di Caliari Mattia, su Haidas Flash Jac, che chiude al primo posto nella categoria Junior riservata ai giovani agonisti dagli 8 ai 13 anni.

Oro anche per Salvatelli Vanessa che, in sella a Chindy, conquista il podio della categoria Youth, mentre è Carta Satta Aggazzotti Lucia, su un cavallino dal nome articolato, Ps Whatta Master Party, finisce in prima posizione nella Novice Youth.

Premiato il binomio Baglieri Delia ed Ila che chiude con un tempo di 02:38.752 aggiudicandosi così la categoria Novice Junior alla quale hanno partecipato ben 43 binomi, il primo gradino del podio della Non Pro è del binomio Caliari Mattia su Haidas Flash Jac; la Novice se la aggiudica Botta Sarasu Mr Cody Superstar.

Domenica durante le premiazioni è arrivato il saluto del Presidente Nazionale Alessandro Silvestri che ha ringraziato tutto lo staff per l’eccezionale organizzazione e Antonio Del Bucchia: “Complimenti a tutti per l’ottima riuscita della manifestazione – ha commentato Silvestri – e complimenti in particolare al nostro responsabile Antonio Del Bucchia che, coadiuvato magistralmente dal Consigliere Tiziana Volpi, ha portato a termine, anche quest’anno, una difficile stagione agonistica, dimostrando, come al solito, che i risultati si ottengono con un lavoro serio e professionale e, soprattutto, sempre nel rispetto delle regole“.

Categoria PAT A2W/A3GW
1° classificato Corrado Luca su Magic Spirit
2° classificato Marsili Laura su Siria
3° classificato Mengoni Aurora su Perle

Categoria PAT A1W
1° classificato Paoletti Margherita su Chorony
2° classificato Carta Satta Aggazzotti Lucia su Ps
3° classificato Whatta Master Party

Notizie correlate
di Redazione