Indietro
lunedì 26 ottobre 2020
menu
Campionato Sammarinese

La Libertas rimonta di rigore il derby con il Cailungo

In foto: Righini (Libertas), foto ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 17 ott 2020 18:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ritorna il Campionato Sammarinese dopo la sosta per le Nazionali, a margine della quale la Folgore può celebrare il primo successo nella competizione dell’attuale stagione sportiva. Il big match di giornata, che contrapponeva il club di Falciano ai detentori del Tre Fiori, si è risolto al 71’ per effetto della rete siglata di Riccardo Aluigi. I gialloblù di Cecchetti, rimasti in inferiorità numerica per quasi un’ora di gioco, non sono riusciti a rimettere la partita in carreggiata subendo così la prima sconfitta stagionale.

Si è invece conclusa in perfetta parità la sfida di Fiorentino che contrapponeva Murata e Virtus: le squadre di Achille Fabbri e Luigi Bizzotto si sono anche spartite i tempi di gioco nei quali andare a segno. A sbloccare il punteggio è stata la compagine di Acquaviva, avanti al 39’ grazie al rigore trasformato da Baiardi. La rete del definitivo 1-1 è arrivato a venti minuti dalla fine e reca la firma di Baschetti.

Spettacolare e palpitante il derby del Castello di Borgo Maggiore tra Cailungo e Libertas. I granata di Papini vanno sotto 2-0 grazie agli acuti di Vitali ed Urbinati, guadagnando la via degli spogliatoi sul medesimo punteggio parziale. Il tecnico riminese deve aver evidentemente toccato le corde giuste nell’intervallo, considerata la clamorosa rimonta prodotta nella seconda frazione di gioco. Il rigore di Bernacci in avvio ha riaperto la sfida che Righini ed Obeng hanno definitivamente trasformato in ora per la Libertas, che aggancia momentaneamente in vetta alla classifica il Tre Penne, impegnato domani a Fiorentino con la Juvenes-Dogana.

In campo anche La Fiorita, che incrocerà il Pennarossa dell’ex capitano Andy Selva e il confronto tra Faetano e Fiorentino, previsto sempre per le 15:00 presso l’impianto di Montecchio.

FOLGORE: Bicchiarelli, Spighi, Brolli, Rosini, Sottile (dal 54’ Francioni), Domeniconi, Aluigi (dall’86’ Lisi), Mattia
Giardi (dal 77’ Luca Nanni), Dormi, Garcia (dal 77’ Matteo Giardi), Badalassi. A disposizione: Semprini, Bernardi, Sabbadini. Allenatore: Omar Lepri.

TRE FIORI: A. Simoncini, D. Simoncini, Bilendo, Stelitano (dal 75’ Angelini), D’Addario (dal 75’ Pracucci), Bonini
(dal 59’ Vandi), Lunardini, Santoni, Figone (dal 59’ Del Sante), Apezteguia (dal 43’ Kalissa), Gjurchinoski. A disposizione: De Angelis, Dolcini. Allenatore: Matteo Cecchetti.

Arbitro: Luca Barbeno.
Assistenti: Francesco Lunardon ed Alfonso Gallo.
Quarto ufficiale: Mattia Andruccioli.

Marcatore: 73’ Aluigi.

Ammoniti: D’Addario, Bilendo, Domeniconi, Badalassi, Garcia, Stelitano, Francioni, Spighi, Rosini.

Espulso: Bilendo (doppia ammonizione).

MURATA: Broccoli, Fedeli, Pippi (dal 46’ Baschetti), Tomassini, Arrigoni, Bozzetto, Rinaldi (dal 58’ Babbini), Salvatori, Campidelli, Giulianelli, Tani. A disposizione: Benedettini, Casadei, Nanni, Babboni, Ortibaldi. Allenatore: Achille Fabbri.

VIRTUS: Stimac, D’Altri, Giacomoni, Massari, Battistini, Baiardi, Alijahet (dal 63’ Limouni), Rigoni, Lago (dall’86’ Mantovani), Angeli, Santucci (dal 74’ Ciacci). A disposizione: Paolini, Bonfé, Liverani, Tosi. Allenatore: Luigi Bizzotto.

Arbitro: Emiliano Albani.
Assistenti: Andrea Guidi ed Erjol Allmeta.
Quarto ufficiale: Marco Avoni.

Marcatori: 38’ rig. Baiardi, 69’ Baschetti.

Ammoniti: Giulianelli, Baiardi, Baschetti, Lago, Bozzetto, Arrigoni.

CAILUNGO: Gallinetta, Iuzzolino, Genghini, M. Rossi, Righetti, Vitali, Baravelli (dal 63’ Carnesecchi), A. Rossi, Cechetti (dal 78’ Matteoni), Tadzhybayev (dal 50’ Viespoli), Urbinati. A disposizione: La Monaca, Ura, Diallo. Allenatore: Giuliano Bianchi.

LIBERTAS: Zavoli (dall’80’ Gentilini), Moretti, Sartori (dal 76’ Gaiani), Narducci, Tisselli, Pesaresi, Morelli (dal 46’
Olivi), Ulizio (dal 46’ Golinucci), Bernacci, Righini, Noschese (dal 46’ Obeng). A disposizione: Giorgini, Berretti. Allenatore: Mirko Papini.

Arbitro: Domenico de Girolamo.
Assistenti: Giovanni de Girolamo e Laurentiu Ilie.
Quarto ufficiale: Cristiano Assari.

Marcatori: 11’ Vitali, 30’ Urbinati, 55’ rig. Bernacci, 71’ Righini, 85’ Obeng.

Ammonito: Moretti.

FSGC | Ufficio Stampa