Indietro
venerdì 18 settembre 2020
menu
Il futuro del Rimini FC

Rimini Calcio. Salta la trattativa con Paesani. Ecco chi è la figura con cui si tratta

In foto: Lucio Paesani
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 5 ago 2020 19:01 ~ ultimo agg. 6 ago 14:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con un post sul suo profilo Facebook Lucio Paesani fa capire che la trattativa con Alfredo Rota per acquisire quote del Rimini F.C. è saltata. Il tramite col quale sta parlando Rota è Aniello Martone, ex direttore generale dell’Avellino Calcio. Ma anche questa trattativa, che prevedeva l’acquisto del 50% delle quote, sembra essersi raffreddata già dalla giornata di martedì.

Ecco il post di Paesani.

“RIMINI – SPEZIA 0-1 93’ Chiapara

Non trovo le parole… e dire che sono prolisso…

Ho scelto una delle emozioni più brutte che la mia militanza ricordi… per farvi comprendere lo stato d’animo….

Domani, scriverò qualcosa, ma stasera vedo sfumare una costruzione bellissima, all’ultimo minuto, dopo aver colpito due pali…..
Ma se sarà BENE PER IL RIMINI LO SARÀ ANCHE PER ME…

Però stasera fa male…
Dopo che ieri l’avvocato SAMORI, sceso a Rimini, ci confermava durante la nostra cena al GH, la sua disponibilità, simbolica in caso di LND, decisamente importante in caso di LEGA PRO…

Abbiamo per anni pianto perché nessuno ci metteva “i danari”, oggi, lasciamo fuori dalla porta TIFOSI VERI, circa 600.000 euro, RIMINESI, l’entusiasmo e la passione.
Ma soprattutto non si è compreso, a mio avviso, che questo è un momento storico decisivo, che se gestito male, o non sfruttato al massimo delle sue potenzialità, segnerà il destino per il prossimo decennio.
Probabilmente, le risate che arrivavano dall’altra parte della cornetta, esprimevano gioia per un progetto CHE INCLUDERÀ ALTRI… e che avrà fondamenta tanto solide… da regalare allegria.. Non vorrei fosse solo la festa per aver avuto un incarico…
Spero di no….

Probabilmente, chi ha deciso, ha fatto le sue valutazioni.. spero.

Probabilmente ci sarà chi potrà portar di più, e saprà far meglio di noi… spero.

SI VEDE CHE DOVEVA ANDARE COSÌ…”

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione