Indietro
martedì 22 settembre 2020
menu
Il futuro del Rimini FC

Lucio Paesani: "I 300mila euro necessari per il ripescaggio in C li regaliamo alla città"

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 6 ago 2020 21:52 ~ ultimo agg. 7 ago 13:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lo aveva annunciato mercoledì. Un giorno per smaltire l’amarezza dell’epilogo negativo della trattativa con Alfredo Rota per entrare nella Rimini Calcio e avrebbe scritto il suo pensiero. Il pensiero di Lucio Paesani il giorno dopo (in un post sul suo profilo Facebook) non è di chiusura, al punto da dirsi pronto a mettere sul piatto i 300mila euro necessari per il ripescaggio in C del Rimini (con ogni probabilità primo nella speciale classifica, ancora non uscita, come spiegato nel nostro articolo di oggi pomeriggio) perché, scrive l’imprenditore riminese: “non ci arrendiamo a un progetto dichiaratamene al ribasso tra i dilettanti”.

Ecco il post di Paesani.

RIMINI CALCIO DOVERE MORALE
DA UN NUOVO IO…. al TANTO ATTESO NOI!

Ho meditato per un giorno intero. Troppa era la voglia di RIBELLARSI documenti, mail, messaggi, Wa, ALLA BUGIA!
Perché ciò che è successo ieri, quando il Presidente ha deciso UNILATERALMENTE di interrompere un discorso che mi vede impegnato notte tempo da due mesi, alla ricerca dell’INCLUSIONE e non dell’ESCLUSIONE, mi ha ferito, nel morale, e nell’orgoglio.

Ma… amare significa trovar la forza di superare gli ostacoli, significa porger l’altra guancia, significa non fermarsi dinanzi all’immediata convenienza personale… SIGNIFICA RIPORRE L’ORGOGLIO NEL CASSETTO… per amore.

Stamane, ho ricevuto notizia da un Senatore riminese circa la possibilità, per il Rimini di VEDERSI RESTITUITO IL MALTOLTO… Poco importa se a titolo ONEROSO….

E per questo, che dopo essermi consultato con i “compagni di viaggio”, abbiamo deciso quanto segue…. nella speranza che il Presidente Rota, faccia lo stesso…. per AMORE DEL RIMINI.

ADESSO NON CI SI NASCONDE PIÙ.
PRESIDENTE ROTA FACCIA LA SUA PARTE, FACCIA CIO CHE SI ASPETTA DA LEI LA CITTÀ!

Nonostante i nostri sforzi siamo stati palleggiati per settimane.
Ogni giorno abbiamo faticosamente cercato di costruire, ma la mattina dopo ci siamo sempre ritrovati al punto di partenza, perché è mancata una concreta collaborazione.
Anche quando alla fine di uno di questi giorni, il nuovo Rimini che sognavamo sembrava cosa fatta è bastata la notte per tornare al punto di partenza.
Ieri la stretta di mano è stata tradita, ne siamo rimasti delusi ma oggi siamo ancora qua.
Siamo ancora qua perché da più parti arrivano notizie di una grande possibilità per il nostro Rimini di riottenere la Serie C attraverso un ripescaggio che potrebbe concretizzarsi qualora una delle squadre aventi diritto fosse estromessa a seguito dei controlli della Covisoc.
La possibilità c’è. È concreta!

Siamo qua per dire che ci siamo per garantire al Rimini i soldi necessari per formulare la domanda di ripescaggio. Quei dannati 300.000 euro, da domani li regaliamo alla Città… perché il nostro obiettivo non è mai stato quello di avere la MAGGIORANZA ASSOLUTA O L’ESCLUSIVA di un patrimonio comune.

Siamo qua per dire che lavoreremo sino al concretizzarsi di questa possibilità per farci eventualmente trovare pronti, alle nuove e più pesanti necessita economiche.

Siamo qua per dire che non ci arrendiamo a un progetto dichiaratamene al ribasso tra i dilettanti.

Lo scriviamo senza CONDIZIONI, perché l’AMORE è incondizionato.
Ma affermiamo con fermezza, che questa nostra ennesima apertura al dialogo una condizione la pone: due giorni di riflessione, affinché non si intraprenda un percorso non condiviso, figlio della fretta e dell’incertezza, alla luce di un nuovo e finalmente concreto scenario.

LUCIO PAESANI
WE❤️RIMINI!!!”

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Campionato Italiano Velocità

L’ELF CIV torna a Misano World Circuit

di Icaro Sport   
FOTO