Indietro
mercoledì 28 ottobre 2020
menu
Dal 1 settembre

Impianti sportivi. Tariffe ridotte per un anno

In foto: palestra
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 10 ago 2020 14:23 ~ ultimo agg. 21:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tariffe ridotte del 15% per l’uso degli impianti sportivi di Rimini dal 1 settembre 2020 al 31 agosto 2021. Questo quanto deciso dalla Giunta che, nell’ambito della stessa delibera, ha anche inserito le tariffe d’uso anche per i campi (allenamento e partite di campionato) presenti nell’impianto per il rugby e nell’impianto per il baseball di Rivabella, sempre con la riduzione del 15%. Nella gestione degli impianti sportivi riminesi solo il 18% è coperto dai costi delle tariffe di società e privati. La riduzione delle tariffe si somma ad un sistema di investimenti negli impianti sportivi e nei voucher per famiglie ed associazioni sportive.

Sport come servizio pubblico – è il commento di Gianluca Brasini, assessore allo sport del Comune di Rimini – a sostegno delle famiglie e delle associazioni. Alla riduzione delle tariffe si somma l’investimento nell’impiantistica – con la messa a disposizione dei nuovi campi di Rivabella per rugby e baseball – e la manutenzione straordinaria di palestre, tra cui quelle scolastiche, e campi di gioco. Tutto questo nonostante i costi aggiuntivi relativi alle spese per la riapertura in sicurezza e la  sanificazione delle strutture