Indietro
venerdì 23 ottobre 2020
menu
Al CT Massa Lombarda

Brillano i giovani nel 17° Trofeo Oremplast: semifinale per Rottoli, Vianello e Passaro

In foto: Michele Vianello
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 29 ago 2020 19:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È all’insegna della linea verde il 17° Trofeo Oremplast, torneo Open maschile organizzato dal Circolo Tennis Massa Lombarda con montepremi incrementato quest’anno a 3.000 euro che si concluderà domenica 30 agosto (la finale è in programma alle ore 18). A ritagliarsi una parte importante in una competizione che si conferma uno degli appuntamenti clou del circuito nazionale (ben 53 giocatori di seconda categoria nel tabellone finale su un totale di 145 iscritti) sono in particolare Lorenzo Rottoli e Michele Vianello, approdati alle semifinali.

Il 18enne Rottoli (2.3), uno dei protagonisti della recente salvezza in serie A1 conquistata dal team di Massa Lombarda, negli ottavi venerdì sera ha infatti eliminato in tre set (6-1 4-6 6-4 lo score) il 2.1 lombardo Alessandro Bega (Sporting Club Selva Alta Vigevano), numero 353 del ranking mondiale e prima testa di serie, per poi superare la fatidica “prova del nove” regolando con un periodico 6-3 Matteo De Vincentis (2.4, Ct Brindisi), reduce da alcune battaglie con il 2.2 Luca Pancaldi (CT Bologna), vincitore tre anni fa di questo torneo, e il 2.2 romano Federico Campana, numero 8 del seeding.

A contendere al beniamino di casa l’ingresso in finale sarà lo sloveno Tomas Lipovsek Puchel (2.2, Play Pisana Roma), numero 648 Atp, che nei quarti ha sconfitto per 7-5 6-2 Lorenzo Bocchi (Ct Albinea), numero 746 del ranking mondiale, al quale il giudice arbitro Roberto Montesi aveva assegnato la quinta testa di serie di questa “classica” del calendario estivo – quella 2020 è l’edizione numero 27 – grazie alla stretta sinergia con l’azienda di Massa Lombarda della famiglia Pagani, da tempo partner in un progetto sportivo legato al territorio che ha pochi eguali nel panorama della Penisola.

Prosegue anche il cammino, a suon di “positivi” del ravennate Michele Vianello (2.3): dopo aver estromesso l’argentino Hernan Casanova (2.1, Ata Battisti Trento), numero 362 Atp e seconda forza del tabellone, ritiratosi quando era sotto 6-3 4-0 nel punteggio, il 19enne tesserato per lo Sporting Club Sassuolo, a segno dodici mesi fa misura, si è imposto in rimonta sull’esperto 2.2 Federico Maccari, salvando anche un match point sul 6-5 del secondo set, prima di spuntarla con il punteggio di 1-6 7-6 (2) 6-2 dopo quasi tre ore di gioco.

In contemporanea sui campi di via Fornace di Sopra, dove ha mosso i primi passi con la racchetta in mano Sara Errani, teatro sabato 29 di una giornata da leccarsi i baffi per gli appassionati, con doppio turno (quarti al mattino e semifinali in serata), sotto gli occhi di Giancarlo Palumbo (responsabile organizzativo del Centro Tecnico di Tirrenia e del Settore Under 18) ha annullato una palla match anche Francesco Passaro (2.2). Il 2001 perugino, dopo aver sbarrato la strada negli ottavi al giovane mancino forlivese Nicola Filippi (2.5, Forum), è riuscito a prevalere sul filo di lana sul coetaneo Matteo Arnaldi (2.1, Tc Genova 1893), terzo favorito del seeding (negli ottavi aveva battuto il 2.4 riccionese Marcello Serafini, tesserato per il Tc Sinalunga), venendo fuori alla distanza e staccando il pass per le semifinali con il punteggio di 2-6 6-3 7-6 (6), dopo aver recuperato nel tie-break decisivo dal 2 a 4 e cancellato un match point sul 6 a 5 per il ligure con una risposta fulminante di diritto.

RISULTATI – Quarti di finale: Lorenzo Rottoli (2.3) b. Matteo De Vincentis (2.4) 6-3 6-3, Tomas Lipovsek Puches (2.2, n.4) b. Lorenzo Bocchi (2.2, n.5) 7-5 6-2, Francesco Passaro (2.2, n.6) b. Matteo Arnaldi (2.1, n.3) 2-6 6-3 7-6 (6), Michele Vianello (2.3) b. Federico Maccari (2.2, n.10) 1-6 7-6 (2) 6-2.

Ottavi di finale: Lorenzo Rottoli (2.3) b. Alessandro Bega (2.1, n.1) 6-1 4-6 6-4, Matteo De Vincentis (2.4) b. Federico Campana (2.2, n.8) 6-4 4-6 7-6(7), Tomas Lipovsek Puches (2.2, n.4) b. Lorenzo Michele Iftimie (2.4) 6-0 6-3, Lorenzo Bocchi (2.2, n.5) b. Antonio Mazzeo (2.4) 6-1 6-1, Francesco Passaro (2.2, n.6) b. Nicola Filippi (2.5) 6-4 6-0, Matteo Arnaldi (2.1, n.3) b. Marcello Serafini (2.4) 6-0 6-1, Federico Maccari (2.2, n.10) b. Marco Mosciatti (2.2, n.7) 6-4 6-1, Michele Vianello (2.3) b. Hernan Casanova (2.1, n.2) 6-3 4-0 ritiro.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione