Indietro
sabato 24 ottobre 2020
menu
Karate in lutto

Si è spento Riccardo Salvatori. Addio, maestro!

In foto: Riccardo Salvatori insieme alle sue campionesse
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 6 mag 2020 18:27 ~ ultimo agg. 7 mag 14:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La notizia è di quelle che ti colpisce come un pugno dritto allo stomaco. Un pugno, come quelli che ha insegnato a parare a tanti giovani e meno giovani di Rimini e Riccione. Uno dei suoi allievi di un tempo sono io, che ho avuto l’onore e la fortuna di averlo come maestro di Karate ormai tanti anni fa.

Si è spento oggi (mercoledì 6 maggio), scherzi del destino nel giorno del suo 67° compleanno, Riccardo Salvatori, istruttore del Centro Karate Riccione, il maestro di tanti campioni del nostro territorio.

Il Centro Karate Riccione lo saluta con questo post: “Il nostro Maestro di vita. Il nostro esempio. È così che ti ricorderemo, nella tua palestra con il Karategi. Perché era la tua vita e la tua missione. Noi ci sentiamo fortunati perché abbiamo avuto l’onore e il privilegio di poterti vivere. Tutti i ragazzi e ragazze del Centro Karate Riccione ti inviano l’ultimo saluto. Oss MAESTRO. Ciao Highlander, riposa in pace”.

Così la sua bacheca di Facebook che oggi avrebbe dovuto riempirsi di messaggi di auguri, come quello postato a mezzanotte dalla figlia Giada, è invece un susseguirsi di messaggi di ricordo, tutti toccanti, che raccontano di una persona straordinaria.

L’anno scorso chiamai il presidente del Centro Karate Riccione, Moreno Villa, annunciandogli che avrei voluto consegnare al Maestro il Premio “Giuseppe Fabbri” nell’ambito dell’annuale Premio Sport Rimini e Riccione. Non ho fatto in tempo, purtroppo.

Oss, Maestro!

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport