Indietro
mercoledì 2 dicembre 2020
menu
Campionato Sammarinese

Il Tre Fiori conferma in panchina il tecnico Matteo Cecchetti

In foto: (Ph©FPF/Filippo Pruccoli)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 21 mag 2020 14:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nonostante il difficile momento legato all’emergenza sanitaria e alle poche certezze per il futuro, il Tre Fiori
guarda avanti e conferma anche per la prossima stagione il tecnico Matteo Cecchetti. Per l’allenatore riminese si tratta del quarto campionato alla guida della squadra di Fiorentino. Il rinnovo arriva così a suggellare una collaborazione fatta di stima reciproca e obiettivi raggiunti con un gruppo vincente.

“Avremmo voluto giocarci fino in fondo questa stagione che stavamo portando avanti da grandi protagonisti – spiega il direttore generale Giacomo Benedettinima siamo in attesa di capire cosa decideranno le istituzioni. Per ora di sicuro sappiamo che l’attività resterà sospesa sino alla fine di maggio e nell’attesa di capire e valutare come la Federazione intenderà chiudere questa annata così particolare, abbiamo deciso di confermare l’allenatore Matteo Cecchetti anche per il prossimo campionato. Siamo contenti di ciò che Matteo ha fatto in questi anni e siamo felici di poter proseguire insieme. Abbiamo creato un grande gruppo, abbiamo vinto tanto e vogliamo continuare a farlo a livello nazionale per poter rappresentare al meglio San Marino nelle manifestazioni europee. La società non ha mai smesso di lavorare per programmare il futuro: insieme al mister, ai ragazzi e ai nostri partner torneremo più uniti e più forti che mai”.

“Sono davvero contento che la società abbia deciso di rinnovarmi la fiducia – dice il tecnico Matteo Cecchetti, segno dell’apprezzamento del lavoro svolto non solo sul campo con i ragazzi, ma anche di crescita personale. Un lavoro che voglio continuare con il Tre Fiori, dove grazie al contributo di tutti riesco ad esprimermi al meglio. Sarà un grande piacere continuare questo percorso iniziato tre anni fa: il sentimento comune mio e della società che ci ha spinti a confermare questa collaborazione è che sarebbe stato brutto lasciare tutto quello fatto finora in sospeso interrompendolo a causa del Covid. Tutti avevamo, anzi abbiamo la sensazione di aver trovato l’equilibrio giusto tra società, allenatore, giocatori e staff e su questo continueremo a lavorare. Ora possiamo solo rimanere in attesa, ma sempre con una grande voglia di tornare protagonisti sul campo”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
FOTO