Indietro
menu
solidarietà

La comunità gambiana dona 500 euro a Croce Rossa

In foto: volontari CRI
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 22 apr 2020 10:23 ~ ultimo agg. 27 apr 14:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un gesto piccolo ma per noi molto importante”, spiega la comunità, “per offrire anche noi un nostro contributo in questa fase di emergenza”.

Si tratta di un gruppo informale di giovani immigrati residenti a Rimini che già da circa un anno si incontra regolarmente per condividere le proprie comune radici, aiutarsi a vicenda, confrontarsi, giocare a calcio.

L’idea del gruppo è quella di costituirsi in futuro anche in associazione.

In questo momento di difficoltà hanno sentito forte il desiderio di partecipare al dolore della città e del Paese che li accoglie, scegliendo di sostenere una realtà a loro familiare.

Uno di loro, infatti, collabora con Croce Rossa e ha proposto di sostenere chi opera in prima linea quotidianamente nell’emergenza sanitaria.

Per Rita Rolfo, presidente di Cri Rimini: “Al di là del significato di umanità e di generosità dimostrato dalla comunità gambiana, acquisisce un particolare significato l’aiuto per la propria comunità che è anche quella italiana. Oggi siamo veramente in un mondo globale, tutti siamo accomunati da una tragedia che è questa pandemia, ma siamo accomunati anche dallo stesso territorio e dalla stessa esperienza e anche la solidarietà può e deve diventare globale”.

Altre notizie
di Redazione
di Simona Mulazzani
Incontri del Mediterraneo

Mediterraneo sostenibile

di Redazione
Notizie correlate
di Lucia Renati   
di Andrea Polazzi   
VIDEO