Indietro
giovedì 26 novembre 2020
menu
Coronavirus

Salta il Paganello 2020, che dall'11 al 13 aprile avrebbe vissuto la 30a edizione

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 6 mar 2020 09:42 ~ ultimo agg. 7 mar 15:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le disposizioni per contrastare la diffusione del Coronavirus fanno saltare il Paganello 2020, che dall’11 al 13 aprile avrebbe vissuto la sua 30esima edizione. Lo rendono noto gli organizzatori in un messaggio in inglese sulle pagine social dell’evento, dando appuntamento a Pasqua 2021.

“Ciao! Questo è straziante, ma siamo qui per comunicare che PAGANELLO 2020 non ci sarà quest’anno. Dopo il recente scoppio di COVID-19 e le normative del governo italiano siamo costretti a cancellare Paganello 2020.

Questo sogno, questa esperienza chiamata Paganello, deve essere sospeso per preservare la salute delle persone che vengono a Rimini e delle famiglie e amici di ognuno di noi. Le normative del 4 marzo contemplano la cancellazione degli eventi sportivi come il nostro.

Quest’anno sarebbe stato significativo per noi. Questa sarebbe stata l’edizione XXX, e quest’anno il Paganello sarebbe stato anche il più grande torneo d’Europa. Piuttosto impressionante per un frisbee lanciato nel 1991.

Paganello è la nostra famiglia. E questa famiglia non si ferma qui. Stiamo già pensando a quello che sarà Paganello 2021! Ma soprattutto, Paganello sei anche tu, e tutti i giocatori che ogni anno decidono di venire a Rimini per provare cosa significa questo torneo per ogni giocatore.

Quest’anno sono state registrate più di 130 squadre, provenienti da tutto il mondo, e vogliamo rivedervi l’anno prossimo sulla spiaggia di Rimini il 3-4-5 aprile 2021. Perché Paganello ci sarà ancora una volta.

Con amore.

Organizzazione Paga e giocatori di Rimini”

Notizie correlate
di Icaro Sport