Indietro
menu
Il virus non ha confini

Emergenza virus. Spinelli (Coriano): basta fughe in avanti, serve linea unitaria

In foto: sindaci in videoconferenza
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 19 mar 2020 12:15 ~ ultimo agg. 12:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il virus non ha confini o simpatie per un territorio o per un altro e quindi servono decisioni più immediate e restrittive.” A dirlo è il sindaco di Coriano Domenica Spinelli secondo cui servirebbe un provvedimento generale per tutta la provincia e non decisioni che riguardano solo alcuni comuni (vedi notizia). Il sindaco critica anche alcune fughe in avanti. L’annuncio fatto ieri da alcuni sindaci di un provvedimento poi non ancora uscito “è stato deleterio” secondo la Spinelli. “Ieri molti cittadini dopo aver letto alcuni annunci online mi ha chiamato per sapere se potevano andare in un comune piuttosto che in un altro.” racconta. L’auspicio è quindi che gli eventuali provvedimenti che saranno presi siano uguali su tutto il territorio provinciale. In tarda mattinata i sindaci e la prefettura si sono confrontati in videoconferenza.

Come amministratori – scrive in un post Domenica Spinelli – siamo per la chiusura delle attività di tutto il territorio al fine di limitare la mobilità per superare questo momento di emergenza sanitaria, confidando negli aiuti di Regione e Governo al fine di superare le difficoltà

Notizie correlate
di Redazione