lunedì 24 febbraio 2020
menu
Basket C Silver

Santarcangiolese Cvd 54-61. L'Ass. Santarcangels consegna materiale scolastico alla Caritas

In foto: (foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 12 gen 2020 09:56 ~ ultimo agg. 13:49
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Santarcangiolese Cvd 54-61

IL TABELLINO
Santarcangiolese:
Zannoni 12, Nervegna 5, Fusco 15, Adeosun 2, Dini 3, Sirri, Fornaciari 17, Malatesta, Dimonte, Raffaelli ne. All. Evangelisti.

Casalecchio: Dawson, Paratore 13, Ferraro 6, Rosa, Corradini 2, Taddei 4, Cavallari 2 , Fuzzi 15, Bertuzzi 8, Lelli 11, Baccilieri ne, Malverdi ne. All. Gatti.

Arbitri: Zambelli e Forni.

Spettatori: 300 circa.

CRONACA E COMMENTO
Comincia male per la Santarcangiolese il nuovo anno sconfitta dal Cvd in un match giocato a dire il vero con molte defezioni da parte dei Clementini. Nel prepartita è stato consegnato da parte dell’associazione Santarcangels il ricavato della raccolta fondi promossa durante le festività (403 euro di materiale scolastico) a favore della Caritas diocesana.

Si comincia con Raffaelli in panchina solo per onore di firma per un problema al ginocchio rimediato in settimana, e con Nervegna che giocherà, stringendo i denti per un’infiammazione tendinea; è quindi Danilo Dimonte il play del quintetto iniziale.

Dopo il vantaggio iniziale, firmato da Adeosun su assist di Fusco e il canestro di Fornaciari, è il Cvd con capitan Lelli da tre punti a prendere le redini dell’incontro. Si rivede in campo al quinto minuto Christopher Dini rientrante dall’infortunio al ginocchio occorsogli nella scorsa stagione. Cvd non è venuta in gita in Romagna e, infatti, scappa sul 17 a 10. Con la difesa allungata e un ottimo Fornaciari Santarcangelo chiude il quarto sul 19 a 16 ospite.

Secondo quarto con le due squadre che non segnano per due minuti, poi una bomba di Fornaciari e un canestro di Fuzzi lasciano pressoché inalterato lo svantaggio dei Santarcangiolesi. Una giocata da tre punti più due liberi di Fusco danno il vantaggio ai Clementini sul 29 a 27 a 2 e 40 dal termine. Una serie di errori non permette però a Santarcangelo di allargare la forbice e il quarto termina sul 31 a 29.

Terzo quarto che inizia come era finito il secondo cioè con molti errori da entrambe le parti, sono gli ospiti più precisi al tiro a tornare avanti sempre con Fuzzi da tre punti. Santarcangelo non trova fluidità offensiva, Fusco compie il terzo fallo ed è costretto a uscire, Zannoni segna, ben servito dai compagni, due canestri, ma Paratore risponde. Sempre Zannoni subisce un colpo al ginocchio in contropiede dopo un recupero ma il contatto non è sanzionato e sul ribaltamento è sempre Paratore a portare sul più 4 i suoi. Fornaciari non ci sta e stoppa nella stessa azione Paratore e Rosa ma è sempre Paratore con una tripla a fissare il punteggio sul 45 a 42 per i suoi a fine quarto.

Ultimo periodo che comincia con lo show di Fuzzi, autore di due triple consecutive, Fusco risponde ma Cvd mantiene sempre il controllo, Fornaciari è l’unico preciso al tiro dei Romagnoli mentre Cvd continua a segnare da fuori sempre con Fuzzi. Santarcangelo ci prova con la difesa allungata ma complice l’imprecisione al tiro non riesce mai ad agganciare gli avversari. A 1 minuto e 30 secondi dal termine sono sempre 5 i punti di vantaggio del Cvd che amministra i possessi finali vincendo per 61 a 54.

Brutta battuta d’arresto per la truppa di Coach Evangelisti se pur con l’attenuante delle tante assenze. Il dato statistico che più è evidente a bocce ferme è la percentuale da tre punti: 52% per Cvd (10/19) e solo il 7% dei gialloblù (1/14).

Prossimo impegno per i ragazzi di Evangelisti la proibitiva trasferta di Fidenza, domenica 19 gennaio, nella speranza di recuperare qualche infortunato e una migliore condizione.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna