sabato 22 febbraio 2020
menu
Maratona

La maratona corre sulle strade del Maestro: il 21 e 22 marzo Amarcor Rimini Marathon

In foto: Andrea Gnassi e gli assessori Roberta Frisoni e Gian Luca Brasini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 23 gen 2020 17:24 ~ ultimo agg. 24 gen 14:24
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

La maratona corre sulle strade del Maestro. Manca poco meno di due mesi alla settima edizione della Rimini Marathon in programma il 21 e 22 marzo, e che nell’anno del centenario della nascita di Federico Fellini sarà contraddistinta da tanti spunti “felliniani”. A partire dal nome stesso della maratona, che per questa speciale edizione è stata ribattezzata “Amarcor Rimini Marathon” e dal manifesto, che mette in primo piano l’inconfondibile profilo di Fellini, rivisitato dal pittore riminese Gianni Caselli.

“AMARCOR, oltre a richiamare evidentemente uno tra i più celebri film di Fellini, può anche essere letto come la sintesi di più parole, a riprova della meraviglia del nostro dialetto – spiegano gli organizzatori – ‘amar’, ‘mar’ (mare) e ‘cor’, che può essere interpretato cuore o correre. In una parola c’è l’essenza della Rimini Marathon: passione, legame con la propria terra, amore per la corsa”.

“Fellini diceva ‘tutto si immagina’, diventato il fil rouge di quest’anno del Centenario – sottolinea l’assessore allo Sport del Comune di Rimini Gian Luca Brasini –. Sette anni fa un gruppo di appassionati della corsa e amanti di Rimini ha immaginato di mettere in piedi la prima maratona cittadina e l’ha trasformato in una bellissima realtà. Oggi la Rimini Marathon è un appuntamento immancabile del nostro calendario sportivo e dunque non poteva non partecipare alla festa di compleanno per Federico Fellini, un ‘compleanno lungo un anno’ contrassegnato da tanti eventi e iniziative che spaziano dalla musica, all’arte, passando anche per lo sport”.

Il percorso della maratona quindi toccherà lo scorcio della città più “felliniano’, il Borgo San Giuliano, ma sono tanti i riferimenti al Maestro che arricchiranno questa settima edizione: “Con tutta probabilità la maratona sarà aperta da ‘scureza’, celebre personaggio di Amarcord – svelano gli organizzatori – a bordo della sua motocicletta. Inoltre nei punti ristoro lungo il percorso saranno presenti alcuni personaggi che Fellini ha trasformato in icone, a partire dalla ‘tabaccaia’ e molti altri”.

Per quanto riguarda i più piccoli, grazie all’appoggio dell’Amministrazione Comunale e dell’Ufficio scolastico provinciale, è stato istituito nelle scuole primarie un concorso di disegno legato al tema Federico Fellini, che vedrà premiati i lavori più significativi da giurata d’eccezione come la nipote del maestro Francesca Fabbri Fellini che l’amministrazione ringrazia per aver avallato il progetto Rimini Marathon in ricordo del nostro illustre concittadino.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna