Indietro
mercoledì 8 luglio 2020
menu
Calcio a 5 A2 Femminile

Impegnativa trasferta con il Francavilla per la Virtus

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 7 dic 2019 18:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mancano solo due giornate alla fine del girone di andata di Serie A2 e la Virtus è ancora fra le prime quattro in classifica: con 19 punti, la seconda miglior difesa del campionato e il quarto miglior attacco, quello che stanno costruendo Imbriani e le sue ragazze è qualcosa di straordinario, oltretutto da neopromossa. Quello di domani sarà un esame che ci dirà qualcosa anche sulle velleità delle virtussine di terminare questa prima fase di campionato fra le prime quattro, qualificandosi così al primo turno della Coppa Italia.

Domani, alle ore 18 a Montesilvano, si sfideranno Francavilla e Virtus Romagna, seconda contro quarta, in una partita che è estremamente delicata. «Andiamo ad affrontare una squadra forte, attualmente davanti a noi in classifica, e sarà un impegno molto importante. Il Francavilla sta facendo benissimo, è una squadra con tanta convinzione, forza mentale e che scende sempre in campo con tanta grinta e determinazione» ha commentato la coach virtussina Alessandra Imbriani.

Fra le due formazioni ci sono soltanto tre punti di distacco, ma purtroppo per la Virtus questo match arriva in un momento non particolarmente positivo: anche per domani, infatti, la rosa a disposizione di Imbriani sarà particolarmente rimaneggiata a causa degli infortuni. Se lo staff della Virtus può sorridere per il ritorno dopo tre turni di Sara Berti e per il rientro fra le convocate, anche se non ancora al meglio fisicamente, di Alessia Marzo, ci sono tuttavia da segnalare pesanti forfait: a Sara Sabetti, ancora fuori dai campi, si aggiunge fra i portieri l’assenza di Silvia Bagnolini, che nell’ultimo allenamento settimanale è rimasta coinvolta in uno scontro fortuito; in più, è in forte dubbio Francesca Mancarella che, colpita da un attacco febbrile, verrà valutata fino all’ultimo.

«Noi purtroppo non siamo ancora al completo, viste le tante defezioni nell’organico, ma sono convinta che in questo genere di partite, e più in generale nelle difficoltà, viene fuori la vera natura di una squadra. Siamo un gruppo che è in grado di affrontare una gara così delicata con il giusto spirito di gruppo e spirito di sacrificio. Non molleremo e ci giocheremo tutte le nostre chance fino alla fine del girone di ritorno, con l’unico obiettivo di completare il nostro percorso iniziato questa estate al meglio».

Proprio in termini di raggiungimento degli obiettivi, i prossimi due impegni di campionato per la Virtus saranno la cartina al tornasole non solo per il girone di andata, ma anche per quello di ritorno. Dopo il match di questa domenica in trasferta contro il Francavilla, la Virtus dovrà preparare per domenica 15 dicembre il match in casa con il Chiaravalle, che al momento è a pari punti proprio con le romagnole a 19 punti in classifica. «Sappiamo che i prossimi due impegni sono fra i più complicati dell’intera stagione, contro due avversarie che si stanno esprimendo ad altissimo livello. Noi dobbiamo tirare fuori il valore del gruppo e farci valere fino all’ultimo secondo di queste battaglie».

Infine, segnaliamo il graditissimo ritorno in gruppo di Maria Franco, una delle protagoniste della cavalcata Virtus lo scorso anno in Serie C. La giocatrice virtussina quest’anno non era ancora riuscita a prendere parte nemmeno ad un allenamento, per cui ora serve darle tempo per integrarsi al meglio con il gruppo e lo staff.

Ma ciò nonostante, Franco darà sicuramente una grande mano alle sue nuove compagne: «È un ottimo innesto, una giocatrice che può darci una grande mano con la sua esperienza e che porterà del valore aggiunto alla squadra. Ovviamente non può ancora essere convocata, ma sarà compito mio e dello staff renderla operativa al cento per cento il prima possibile, per farla così entrare a pieno dentro le dinamiche del gruppo».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna