Indietro
lunedì 6 aprile 2020
menu
Il 1° memorial "Piero Serafini"

Bracciali e Galvani a braccetto nei quarti nell'Open del Tc Riccione. Tutti i risultati

In foto: Alessandro Pecci e Daniele Bracciali
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 28 dic 2019 22:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Daniele Bracciali vola nei quarti del torneo nazionale Open del Tennis Club Riccione. Il 41enne ex davisman, classifica 2.2 e testa di serie n.2 del 1° memorial “Piero Serafini” (3.000 euro di montepremi) ha battuto 6-2, 6-3 il 18enne Alessandro Pecci, bella promessa del Club della Perla Verde. Il confronto generazionale è stato vinto abbastanza agevolmente dall’aretino che nell’occasione ha fatto valere tutta la sua qualità ed esperienza contro l’emergente riccionese che peraltro era reduce da un infortunio al polso ed aveva esordito venerdì sera con una buona vittoria per 6-4, 7-6 sul 2.6 riminese Leonardo Dell’Ospedale. Contro un avversario di notevoli potenzialità ma evidentemente a corto di condizione, Bracciali ha giocato in controllo, sciorinando a tratti il suo repertorio di colpi a tutto braccio e risposte di grande efficacia sulle cannonate al servizio del romagnolo. Unico momento di incertezza all’inizio del secondo set, quando Pecci si è issato sul 2-0, poi il toscano è salito di livello, mentre il riccionese ha ottenuto poco nel complesso dal suo super servizio ed è incorso in qualche errore non forzato che ha accelerato la sconfitta.

In precedenza erano stati i giovani talenti romagnoli a mettersi in bella evidenza nel torneo riccionese. In mattinata aveva brillato l’Under 18 Marcello Serafini, riccionese doc che gioca per il Ct Sinalunga, che aveva vinto il derby su Francesco Giorgetti (Tennis Club Viserba), mentre il ravennate Michele Vianello, neo allievo della Ravenna Tennis Academy, aveva vinto facile sul sammarinese Marco De Rossi.

Nel primo pomeriggio due battaglie durissime, vinte da un solido Andrea Picchione, allievo della San Marino Tennis Academy, su Alberto Bronzetti (Tc Viserba) che ha sprecato tanto, e da Manuel Mazza (Tc Viserba) che ha domato il genio discontinuo di Alessandro Dragoni risalendo da 0-3 nel 3° set.

Bene in serata anche Stefano Galvani (2.2), testa di serie n.1, che ha domato per 7-6 (3), 6-0 il 2.4 Lorenzo Iftimie, conquistando così i quarti in un Club dove ha sempre giocato molto bene il torneo Open di Pasqua.

Risultati, ottavi di finale: Marcello Serafini (2.4, n.8)-Francesco Giorgetti (2.4) 6-3, 6-2, Michele Vianello (2.4, n.7)-Marco De Rossi (2.4) 6-1, 6-2, Alessandro Canini (2.4)-Daniele Spinnato (2.3, n.5) n.d., Andrea Picchione (2.4, n.6)-Alberto Bronzetti (2.4) 6-3, 1-6, 6-4, Manuel Mazza (2.3, n.3)-Alessandro Dragoni (2.4) 6-7, 6-3, 6-3.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna