martedì 25 febbraio 2020
menu
Pugilato

Boxe Santarcangelo: lettera aperta al sindaco Alice Parma per trovare una sede

In foto: Il maestro Scarpellini e i ragazzi della Boxe Santarcangelo
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 19 dic 2019 15:05 ~ ultimo agg. 20 dic 20:22
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Ricevuto, pubblichiamo la lettera aperta della Boxe Santarcangelo, firmata dal maestro Tiziano Scarpellini, al sindaco di Santarcangelo, Alice Parma.

“Egregio Signor Sindaco, siamo una piccola realtà sul territorio, che come Lei sa da oltre 40 anni diamo la possibilità ai giovani di praticare il pugilato.

Non sto a parlare dei tanti campioni sfornati nel tempo che sono già noti, ma dell’esistenza di programmi immediati per trovare una locazione per la nostra attività.

Dopo la mia nota, che delineava una situazione drammatica, inviata oltre un mese fa sia a Lei che all’assessore allo Sport, ho avuto modo di vedermi con quest’ultima, riscontrando con stupore ed amarezza l’inesistenza di iniziative da parte dell’amministrazione di idee prossime a trovare un locale idoneo alla nostra attività.

Nei suoi programmi elettorali nonché durante le suo assemblee aveva assicurato in tempi brevissimi una soluzione temporanea o dentro le scuole elementari della Pascucci o con una tecnostruttura appositamente creata per la boxe.

Per tale ragione, con enorme rammarico declino il suo cordiale invito agli auguri natalizi del 21 dicembre prossimo, che come di consueto si terrà nella sala consiliare del comune di Santarcangelo di Romagna.

Quanto sopra vuole descrivere una situazione di mancanza di impegni presi da parte Sua, sottolineando quanto sia delicata ed importante trovare una idonea collocazione di questa A.S.D., sottolineando inoltre come il suo silenzio di circa 8 mesi amareggia ancor più l’intero gruppo.

Cordiali saluti.

Il maestro della Boxe Santarcangelo Tiziano Scarpellini
___________

Dichiarazione dell’Amministrazione comunale in merito alla lettera dell’Asd Boxe Santarcangelo:

Leggiamo con stupore sulla stampa locale la lettera dell’Asd Boxe Santarcangelo, pervenuta nella giornata di ieri anche in Comune. Con stupore perché la lettera riferisce di una presunta “inesistenza di iniziative da parte dell’amministrazione”, nonché di un silenzio lungo otto mesi, per poi entrare in contraddizione con sé stessa nel momento in cui fa riferimento a un incontro con l’assessora allo Sport, Angela Garattoni.

Un incontro avvenuto qualche mese fa, a seguito del quale – diversamente dall’immobilismo descritto nella lettera – l’assessora competente e l’Amministrazione comunale tutta si sono impegnate nel tentativo di individuare soluzioni immediate alle problematiche dell’Asd Boxe Santarcangelo, con una disponibilità ben più ampia degli orari di ufficio, comprensiva di sopralluoghi congiunti per la valutazione di possibili sedi non più tardi della fine di novembre.

Soluzioni immediate che non è stato possibile individuare perché, purtroppo, le esigenze specifiche dell’attività pugilistica – a cominciare dalla necessità di utilizzare stabilmente un ring – non consentono alcuna condivisione di spazi con altre attività sportive in strutture già esistenti, determinando le difficoltà ben note da tempo tanto all’Amministrazione comunale quanto alla società.

Considerando tali criticità, la situazione dell’Asd Boxe Santarcangelo è in cima alla lista delle priorità dell’Amministrazione comunale in ambito sportivo. Tuttavia, è necessario tenere presente che gli impegni presi con il programma elettorale prima e le Linee programmatiche di mandato poi riguardano tutte le società sportive – non soltanto il pugilato – e coprono l’arco temporale di un intero mandato, non di pochi mesi come invece pretenderebbe chi ha scritto la lettera.

Da parte nostra, dunque, continuiamo a impegnarci nella ricerca sia di una soluzione temporanea sia definitiva, tenendo presente l’urgenza delle problematiche segnalate ma senza per questo riconoscere all’Asd Boxe Santarcangelo una condizione di favore rispetto alle altre società sportive attive a Santarcangelo.

Siamo rammaricati di fronte alla scelta, che giudichiamo incomprensibile, di disertare il saluto di fine anno, dove tanto spesso gli atleti della società pugilistica sono stati premiati in passato. Continuiamo comunque ad apprezzare, nonostante i toni della lettera, il lavoro svolto dal gruppo della boxe in favore del territorio e della comunità di Santarcangelo.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna