venerdì 6 dicembre 2019
menu
Calcio C girone B

Imolese. Domenica al "Galli" arriva la Triestina

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 16 nov 2019 18:08
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Sono cinque le partite consecutive – se escludiamo i rigori di coppa – in cui i rossoblù hanno portato a casa un risultato positivo. Una striscia di risultati utili consecutivi che ha permesso ai ragazzi allenati da Mister Atzori di recuperare morale e abbandonare il fondo della classifica attualmente occupato dal Fano. Domani, a Imola, è attesa la Triestina di Gautieri che sta disputando un campionato ben al di sotto di aspettative che la vedevano come principale favorita nel girone B. Gli Alabardati, oltre a cercare di uscire da questo trend negativo, devono anche sfatare il tabù Romeo Galli: in tre precedenti, infatti, i biancorossi non hanno mai vinto. Dopo due pareggi (l’ultimo nella C2 del 1999/00), è arrivata la vittoria dell’Imolese, l’anno scorso, per 2-1.

IMOLESE – Le parole di Mister Atzori alla vigilia della sfida contro la Triestina: “Sono contento dei risultati utili consecutivi perché i ragazzi, dopo il tanto lavoro collettivo in settimana, hanno raccolto ciò che hanno seminato: questa squadra aveva bisogno di tanta energia positiva. Domenica sarà difficilissimo come del resto tutte le partite dell’Imolese in questa stagione. Ci rimbocchiamo le maniche con il massimo rispetto per tutti ma con la consapevolezza che anche loro devono avere timore nei nostri confronti. Infortunati? Prima di tutto voglio fare i complimenti a Luca, il nostro fisioterapista, che sta facendo un grandissimo lavoro da questo punto di vista. Qualcuno è recuperato, qualcuno no; alcuni saranno a disposizione mentre per altri aspetteremo un’altra giornata”.

I CONVOCATI
PORTIERI: 1 Libertazzi, 12 Seri, 22 Rossi
DIFENSORI: 2 Alboni, 5 Checchi, 19 Boccardi, 26 Carini, 27 Valeau, 28 Della Giovanna, 29 Ingrosso, 30 Schiavi.
CENTROCAMPISTI: 4 Marcucci, 6 Alimi, 8 Tentoni, 10 Belcastro, 11 Provenzano, 21 Bolzoni, 25 Artioli.
ATTACCANTI: 7 Latte Lath, 9 Vuthaj, 14 Ngissah, 18 Padovan.

TRIESTINA – Una stagione ricca di aspettative che vedeva i biancorossi come prima forza del girone B di Serie C. Attesa non rispettata fin dalle prime battute della stagione e ciò ha portato ben 3 allenatori differenti (compreso un traghettatore, nonché attuale vice) a sedere sulla panchina degli Alabardati. Attualmente, in virtù di 6 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte, gli uomini allenati da Mister Carmine Gautieri si trovano al decimo posto, l’ultimo utile ad ottenere un pass per i playoff.

A Trieste, nonostante le tre differenti guide tecniche, la costante è sempre stata il modulo: un classico 4-4-2. Davanti all’estremo difensore Daniel Offredi, la linea difensiva sarà guidata da Capitan Lambrughi affiancato da Malomo; Formiconi a sinistra e Scrugli – in vantaggio su Frascatore – a destra a completare il reparto. I ballottaggi riguardano tutto il centrocampo dove, ogni ruolo, ha due possibili alternative. In zona centrale, Giorico, Maracchi, Paulinho e Steffé si giocano due maglie con i primi due in leggero vantaggio; sugli esterni, invece, Mensah e Procaccio, indiziati a giocare dal primo minuto, sono insidiati da Gatto e Beccaro. Il peso del reparto offensivo sarà sulle spalle di Pablo Granoche al cui fianco, con ogni probabilità, ci sarà Guido Gomez. Costantino e Ferretti, ad oggi, sembrano poter essere solamente alternative a partita in corso.

Valerio Matteo Celotti
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919