lunedì 18 novembre 2019
menu
Basket C Silver

Santarcangiolese Basket-Persiceto 74-67

In foto: Lo scudetto della Santarcangiolese Basket
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 20 ott 2019 15:13
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Santarcangiolese Basket-Persiceto 74-67

IL TABELLINO
SANTARCANGIOLESE: Zannoni 30, Nervegna 6, Fusco 13, Adeosun1, Sirri 2, Raffaelli 3, Dimonte 2, Fornaciari 12, Grassi 5, Massaria ne, Malatesta ne. All. Evangelisti.

PERSICETO: Coslovi, Guidi 4, Baietti 6, Vaccari 2, Papotti 16, Mancin 14, Mazza 14, Pedretti 11, Barone. All. Berselli.

Arbitri: Wong, Resca.

PARZIALI: 20-23 39-40 59-57 74-67.

CRONACA E COMMENTO
Riedizione della semifinale dello scorso anno tra due squadre in parte rinnovate, ma con la stessa guida tecnica.
Primo quarto con gli attacchi protagonisti, in evidenza Fusco e Mazza. Al quinto minuto Persiceto è avanti 14 a 7 sulla tripla di Papotti. Timeout per Evangelisti e recupero Santarcangelo con Zannoni che colpisce sia da sotto sia da fuori. Il primo quarto termina sul 20 a 23 per gli ospiti.

Secondo quarto con Persiceto sempre avanti, Zannoni commette il terzo fallo, entrano anche Adeosun ed il giovane Sirri che va subito a segno su rimbalzo offensivo. Gli ospiti sono sempre in controllo, ma con una folata nel finale e una bomba allo scadere di quarto di Raffaelli Santarcangelo si rifà sotto sul 39 a 40.

Ripresa che comincia all’insegna dell’equilibrio e molta difesa a zona da entrambe le parti. Si sblocca Fornaciari con una bomba ed un contropiede, Papotti e Mancini rispondono dall’altra parte. I Clementini a 3 minuti dalla fine del quarto sorpassano e chiudono il quarto avanti 59 a 57.

Ultimo quarto con molta tensione e diverse conclusioni sbagliate da entrambe le parti. Zannoni è un fattore con i rimbalzi offensivi e sul quarto fallo di Mancin Santarcangelo ha 6 punti di vantaggio. Persiceto torna sotto con Papotti fino a meno 3 poi una bomba di Fornaciari al ventiquattresimo secondo fa partire la volata finale. È Fusco a chiudere la contesa a un minuto dalla fine con una penetrazione su Mancin. Punteggio finale 74 a 67 .

Prossimo impegno a Zola Predosa Venerdì prossimo contro la capolista Francesco Francia.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna