Indietro
giovedì 21 ottobre 2021
menu
Calcio D girone F

Sangiustese-Cattolica S.M., la vigilia del tecnico Emmanuel Cascione

In foto: Emmanuel Cascione, allenatore Cattolica Calcio S.M.
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 19 ott 2019 18:04 ~ ultimo agg. 18:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ancora a caccia della prima vittoria stagionale, il Cattolica S.M. torna in trasferta, dove ha conquistato gli unici due punti che ha in classifica. I giallorossi domani (domenica, calcio d’inizio alle ore 15:00) saranno di scena sul campo della Sangiustese, otto punti in graduatoria, gli ultimi tre conquistati domenica scorsa a Matelica.

Con il tecnico Emmanuel Cascione partiamo dalla sconfitta dell’ultimo turno con il Real Giulianova (2-3), gara che ha visto un gol annullato a Battistini per un fuorigioco inesistente, l’espulsione dalla panchina di Rizzitelli e quella per somma d’ammonizioni di Pasquini. In questo periodo il Cattolica S.M. non ha un gran feeling con gli arbitri.
“Gli episodi con gli arbitri secondo me alla fine di una stagione si compensano – attacca Cascione -. È chiaro però che in un momento così difficile, con un inizio di campionato non felice, si fanno sentire parecchio. Anche perché a Chieti, per esempio, lo stesso episodio da una parte è stato sanzionato e dall’altra no. Questo magari pesa di più. Ma noi dobbiamo pensare a lavorare su noi stessi”.

Cosa non sta funzionando?
“Dobbiamo aggiustare qualcosa a livello mentale più che a livello tecnico-tattico perché stiamo prendendo gol a difesa schierata. Sotto il punto di vista dell’impegno non posso invece dire niente alla squadra”.

Sull’avversario.
“La Sangiustese secondo me è una delle squadre che gioca meglio in questo girone e non solo. È una squadra che ha molta pazienza nel costruire l’azione: ha personalità, non ha paura di partire dal basso palla a terra. Ed è una squadra in ripresa, partita con un po’ di difficoltà a livello di risultati, anche se il gioco non è mai mancato. Nell’ultima giornata ha vinto a Matelica, un risultato molto prezioso per loro a livello di umore. Sarà per noi una partita molto difficile”.

Una gara che il Cattolica S.M. affronterà con diverse defezioni: mancheranno gli squalificati Rizzitelli e Pasquini, gli acciaccati Moroni e Gabrielli, Nsingi, vittima domenica di un grave infortunio muscolare che lo terrà lontano dai campi per tre-quattro mesi, e, ultimo in ordine di tempo a finire in infermeria, Cissè.
“Piove sul bagnato perché Cissè ha accusato un problema muscolare e non sarà della partita – continua Cascione -. Siamo numericamente corti in attacco, dietro invece abbiamo altri giocatori su cui poter fare affidamento”.

Fondamentale in quest’ottica il pieno recupero di capitan Merlonghi.
“Merlonghi sta bene, ha recupero ed è a pieno regime da due settimane. È normale che gli manchi ancora il ritmo partita. Penso che domani partirà titolare: è un punto di riferimento per la squadra, è il capitano, e in questo momento c’è bisogno anche di gente che abbia un certo tipo di personalità e forza mentale”.

IL QUADRO COMPLETO DELL’8a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE F E LA CLASSIFICA

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
VIDEO