Indietro
lunedì 18 ottobre 2021
menu
Nuovo attacco a Grassi

Lettera aperta della Curva Est al Comune su "Romeo Neri" e bando della Gaiofana

In foto: La Curva Est
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 29 ott 2019 23:37 ~ ultimo agg. 30 ott 19:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 1.526
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Curva Est scrive – sulla sua pagina Facebook – una lettera aperta all’amministrazione comunale sul “Romeo Neri” e sul bando per il centro sportivo della Gaiofana.

“Il Romeo Neri mostra già tutta la sua inadeguatezza. La pista d’atletica, come previsto, non è mai stata utilizzata per i “meeting internazionali” che ne hanno giustificato la realizzazione con grande spesa. Il “nuovo” terreno di gioco sintetico “di ultima generazione” dopo pochi anni di uso smodato e di manutenzione approssimativa già ci fa vergognare come (e forse anche di più) di quello vecchissimo d’erba.

Ed ora si prospetta il più volte rimandato bando della Gaiofana. Da quest’ultimo è auspicabile aspettarsi “una casa per il Rimini”. Però, dopo aver compromesso lo stadio, comprometterete anche il futuro del Rimini? È ancora Giorgio Grassi il vostro prescelto? Colui che fino ad oggi non ha realizzato pressoché nulla di quanto promesso a proposito degli impianti afferenti al Rimini Calcio?

Quello dei “Rimini riviera stadium” con maxischermi e senza barriere, con bar in gestione e “piccola ristorazione” (ve lo ricordate quel bando…?)? Colui che ha fatto parlare di sé per le lettere a Karius, per la proposta di abolire i pareggi e per il pensiero alla f… finito su “Striscia la Notizia”?
Colui che ha fatto e disfatto progetti sportivi (ed allenatori) a distanza di pochi mesi l’uno dall’altro?
Colui che ha dichiarato – a intermittenza – che il Rimini è in vendita?
Colui che ha confermato trattative con riminesi, modenesi, messicani, americani, ultras cesenati?
Come funzionerebbe?!?! Comprerà casa per il Rimini (partendo anche in vantaggio rispetto ai concorrenti, proprio in virtù della sua posizione di proprietario del Rimini Calcio), poi ci andrà a stare con il Riccione dilettantistico e sfratterà l’inquilino riminese vendendolo “al primo che passa”?

Ad oggi è ancora il Comune ad avere le chiavi di casa. Veda di metterle in mani buone!!!
E cerchi tenerle saldamente in tasca fino a quando non vedrà un progetto serio e concreto, che venga coltivato con voglia e passione!!!

Curva Est

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini