mercoledì 11 dicembre 2019
menu
Basket B

Ritorna "Il bicchiere mezzo pieno": RBR Albergatore PRO-Senigallia 79-74

In foto: Le due squadre pronte alla sfida (archivio, foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
lun 30 set 2019 09:19 ~ ultimo agg. 09:21
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Print Friendly, PDF & Email

Se qualcuno aveva dimenticato che cos’è la serie B sono bastati questi 40 minuti contro un’ottima Senigallia per rinfrescare la memoria. I secondi tempi più noiosi della storia del basket riminese sono finiti. Qui si fa sul serio e si deve restare concentrati fin da quando cantiamo l’Inno di Mameli perché nessuno fa sconti e te la devi sudare dal primo all’ultimo secondo.

A dire la verità l’inizio imbarazzante ha lasciato parecchio amaro in bocca quando Senigallia è partita a razzo mentre le nostre idee erano abbastanza confuse, poi sopraggiunta un po’ di chiarezza non è che le cose siano andate benissimo, Bernardi ha dovuto mescolare bene le carte per trovare la giusta difesa che togliesse agli avversari la precisione balistica, ma nel secondo quarto ha fatto più Albergatore PRO per perderla che Senigallia per vincerla. Nel terzo la svolta, gioco di alto livello e tanta freddezza concedendo appena 12 punti che con i 13 concessi nei 10’ precedenti fanno meno della débâcle del primo quarto. Ci sono voluti oltre 28 minuti per mettere il naso avanti dopo aver subito un passivo fino a 14 punti. Poi nella cavalcata finale, una volta preso in mano il timone, tanta lucidità, determinazione e certezza di portarla a casa. Vittoria meritata di squadra, come c’era da aspettarsi dal momento che ognuno dei nove giocatori impiegati ha speso bene il suo tempo andando almeno una volta a referto. Il foltissimo pubblico inizialmente raggelato si è rinfrancato via via che si giocava ed alla fine ha molto gradito e sostenuto a dovere la squadra; individualmente li ho visti così.

#5 Nicola Bianchi: 05:46 minuti in campo per 3 punti con 0/1 da 2 punti e 1/3 da 3 punti, 2 rimbalzi senza tiri liberi. 1 recuperata, 1 assist. Valutazione Lega 3. Fugace apparizione, appena entrato mette la tripla della speranza poi fallisce le opportunità successive e finisce in panchina. Bicchiere “mezzo”.

#6 Luca Pesaresi: 22:11 minuti in campo per 17 punti con 1/1 da 2 punti e 3/7 da 3 punti, con 4 rimbalzi e 6/6 ai tiri liberi. 1 recuperata e 2 assist. Valutazione Lega 20 schierato nel suo ruolo naturale di guardia tiratrice ha dato il meglio di sé fornendo un super contributo difensivo risultando poi decisivo a chiudere la partita col percorso netto dalla lunetta Bicchiere tutto pieno.

#7 Nicolò Moffa: 20:40 minuti in campo per 9 punti con 1/2 da 2 punti e 2/5 da 3 punti, 1/1 ai liberi, 3 rimbalzi, 2 recuperi e 1 assist. Valutazione Lega 9. Freschezza, rapidità esplosiva e coraggio sono le sue caratteristiche. Entra in campo nel momento peggiore e ce le mette tutte mettendo la firma sul primo recupero. Bicchiere tutto pieno.

#8 Yuri Ramilli: non entrato.

#9 Alessandro Chiari: non entrato.

#10 Eugenio Rivali: 37:45 minuti in campo per 4 punti con 1/3 da 2 punti e 0/1 da 3 punti oltre a 2/2 ai tiri liberi, 2 rimbalzi, 2 perse, 4 assist e 4 falli subiti. Valutazione Lega 8. Praticamente sempre in campo, indispensabile per fare la differenza con il suo talento quando serve fosforo e controllo lui ce li ha e li mette. Bicchiere tutto pieno.

#11 Luca Bedetti: 27:09 minuti in campo per 13 punti con 6/9 da 2 punti e 0/2 da 3 punti oltre a 1/2 ai tiri liberi, 4 falli subiti. Cattura 2 rimbalzi con 2 recuperi e 2 assist. Valutazione Lega 13. Parte così così poi cresce alla distanza quando si comincia a correre risultando devastante nel finale, sia per fisicità che per determinazioni. Bicchiere tutto pieno.

#12 Carlo Guziur: non entrato.

#14 Francesco Bedetti: 30:16 minuti in campo per 23 punti con 3/4 da 2 punti e 4/8 da 3 punti, 5/11 ai tiri liberi. 11 rimbalzi, 4 perse, 3 assist e 10 falli subiti. Valutazione Lega 30. Croce e delizia, pasticcia per bene all’inizio con un certo imbarazzo e deve rifiatare in panchina, poi prende il ritmo e non si volta più indietro e mette la firma del protagonista. Bicchiere tutto pieno.

#15 Tommaso Rinaldi: 35:27 minuti in campo per 6 punti con 2/5 da 2 punti e 0/2 da 3 punti, 2/2 ai tiri liberi. Cattura 2 rimbalzi, 1 persa e 1 assist. Subisce 4 falli e ne commette 5. Valutazione Lega 2. Lavoro di sostanza per il capitano che ha giocato più d’esperienza che di fioretto mettendo tutto il suo “peso” sulla bilancia. Osservato speciale dalla difesa avversaria ha avuto il suo bel da fare distinguendosi di più in difesa. Bicchiere mezzo pieno.

#18 Giorgio Broglia: 27:20 minuti in campo per 2 punti con 1/4 da 2 punti e 0/2 da 3 punti senza tiri liberi. 8 rimbalzi, 2 recuperi e 2 assist. Valutazione Lega 7. Anche per lui valgono l’esperienza e la sostanza quando non c’è da guardare per il sottile e c’è da portare a casa il risultato, bene in difesa e meno in attacco ha garantito fondamentali solidità e lucidità. Bicchiere mezzo pieno.

#35 Matteo Ambrosin: 10:22 minuti in campo per 2 punti con 1/1 da 2 punti e 0/2 da 3 punti e 0/2 ai tiri liberi. Valutazione Lega -3. Esordio così così per un giovanissimo dal quale che abbiamo già definito pedina chiave che sarà fondamentale nelle rotazioni dei lunghi. Sfortunato sulla prima tripla, comunque presa bene dico io, ma in un momento chiave con relativa occhiataccia raggelante del coach. Ancora di più sulla seconda che avrebbe strameritato. Preciso nel mettere i suoi primi due punti in un momento chiave. Bicchiere “mezzo” con fiducia incondizionata.

Massimo Bernardi (Middleton, Brugé): il differenziale 89 a 81 nella valutazione Lega premia di più gli avversari comunque bravi e non dice tutto, il Coach meritava molto di più per come ha mantenuto tutti coi piedi sul parquet e la testa attaccata al collo. Sinceri complimenti. Bicchiere tutto pieno.

Daniele Bacchi

La partita sarà trasmessa su Icaro TV (canale 91) e in streaming su icaro.tv questa sera alle 23:20.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna