giovedì 19 settembre 2019
menu
In foto: Gerardi festeggiato dai compagni dopo il gol
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti Visualizzazioni 7.827 visite
dom 8 set 2019 10:16 ~ ultimo agg. 10 set 00:28
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min Visualizzazioni 7.827
Print Friendly, PDF & Email

RIMINI-SUDTIROL 1-1

Ormai non si può parlare di coincidenze: questo Rimini è una realtà. Solido in difesa e a centrocampo e con due attaccanti in grado di tenere costantemente sul chi va là le difese avversarie. Anche il gigante (visti anche i tanti centimetri in campo) Sudtirol ha dovuto fare i conti con la voglia di stupire dei ragazzi di Cioffi. Nella ripresa mister Vecchi è ricorso a tutto l’arsenale a disposizione in panchina. E l’ingresso in campo di Mazzocchi ha inciso sul risultato finale perché il numero 9 si è procurato il rigore, poi trasformato con freddezza da Morosini per l’1-1. Nell’ultimo quarto d’ora il Rimini ha sofferto, ma ha retto, uscendo dal “Neri” con un ottimo punto, che allunga a tre la striscia positiva di questo avvio di stagione (5 i punti conquistati tra Imolese, Feralpisalò e Sudtirol).

IL TABELLINO
RIMINI: 1 Scotti, 2 Finizio, 5 Ferrani (40′ st 3 Picascia), 6 Van Ransbeeck, 7 Nava, 9 Zamparo, 10 Candido (32′ st 30 Montanari), 20 Gerardi (38′ st 18 Petrovic), 21 Palma, 23 Silvestro, 25 Scappi. A disp.: 12 Santopadre, 28 Sala, 4 Cozzari, 13 Oliana, 14 Cigliano, 19 Ventola, 26 Pari, 27 Bellante, 33 Lionetti. All. Cioffi.

SUDTIROL: 1 Cucchietti, 5 Vinetot, 7 Turchetta (1′ st 18 Rover), 11 Petrella (13′ st 17 Casiraghi), 13 Davi, 14 Berardocco (24′ st Mazzocchi), 19 Ierardi (1′ st 8 Gatto), 21 Tait, 23 Morosini, 25 Polak, 28 Romero (38′ st 27 Trovade). A disp.: 12 Taliento, 2 Gabrielli, 22 Grbic, 26 Alari. All. Vecchi.

ARBITRO:  Adalberto Fiero di Pistoia.
ASSISTENTI: Luca Testi di Livorno e Marco Lencioni di Lucca.

RETI: 4′ st Gerardi, 27′ st Morosini.

AMMONITI: Ierardi, Ferrani, Vinetot, Finizio, Picascia.

NOTE. Spettatori: 1.991 (798 paganti, 1.193 abbonati). Corner: 3-7.

I RISULTATI DELLA 3A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Il Rimini vuole continuare il suo buon momento: dopo il successo sull’Imolese della prima di campionato ed il pari di Salò, i biancorossi ricevono al “Romeo Neri” il Sudtirol dell’ex Paolo Bravo, direttore sportivo dei bolzanini, che dopo il blitz di Pesaro sono stati sconfitti in casa dal Carpi.
Mister Cioffi deve fare ancora a meno degli acciaccati Mancini e Arlotti, ha Gerardi non al meglio (comunque in campo dal primo minuto) e non può ancora schierare il neoacquisto Messina.

Rimini in tenuta blu, in bianco con i bordi rossi il Sudtirol.

La partita. Si gioca. Al 4′ gli ospiti battono il primo corner della partita: Scappi rinvia di testa, subendo anche fallo. Punizione per il Rimini.
Al 6′ la punizione di Candido è respinta dalla barriera, Palma si coordina dal limite dell’area, sfera lontana dai pali difesi da Cucchietti.
All’11’ Nava mette in angolo il cross di Davi. Dalla bandierina calcia Morosini, Polak impatta di testa, pallone a fondo campo.
A partita in corso viene comunicato il dato definitivo della campagna abbonamenti “Io C sarò”: sono 1.193 le tessere sottoscritte dai tifosi biancorossi.
Al 13′ lancio per Zamparo, che serve al limite dell’area Candido: il numero dieci biancorosso ci prova prima di destro (tiro ribattuto), poi di sinistro (pallone a lato).
Al 14′ Morosini può calciare da buona posizione, ma impatta male e spedisce fuori.
Nello stesso minuto, dall’altra parte del campo, il tiro-cross di Candido si spegne a fondo campo.
Al 21′ break di Palma, che lancia in verticale Gerardi, il numero 20 lavora palla e la mette in mezzo, Vinetot spazza l’area.
Al 24′ Ierardi per Romero, che va alla battuta dal limite: la potenza c’è, la precisione meno.
Al 28′ Davi guadagna la linea di fondo a sinistra e mette in mezzo un pallone basso insidioso, provvidenziale l’anticipo di Candido ai danni di Petrella.
Al 35′ la punizione di Palma dall’out di sinistra è respinta di pugno da Cucchietti, poi Van Ransbeeck dal limite dell’area spedisce oltre la traversa.
Al 36′ una chiusura tempestiva di Nava consente agli ospiti di battere il terzo corner: dalla bandierina Morosini, deviazione di Polak, che però commette anche fallo.
Al 38′ sul cross di Silvestro Candido anticipa tutti, avversari e compagni, sfera a fondo campo.
Un minuto dopo altro traversone di Silvestro, sempre da sinistra, Zamparo si coordina per la rovesciata, pallone a lato.
Al 43′ dopo una spizzata di Candido e un rinvio corto di Vinetot, Van Ransbeeck non ci pensa due volte e calcia dal limite dell’area, conclusione centrale neutralizzata da Cucchietti.
Al 44′ punizione dal limite dell’area: la conclusione di Palma è deviata in angolo dalla barriera. Primo corner per i biancorossi, che non lo sfruttano.
Si va all’intervallo sullo 0-0. Buon primo tempo del Rimini al cospetto di una squadra molto fisica e compatta.

Al 4′ della ripresa il Rimini sblocca il risultato: cross di Palma, Ferrani cerca di colpire il pallone in tutti i modi, arriva Gerardi che da due passi fa 1-0. Primo gol ufficiale con la maglia biancorossa per l’attaccante ex Monopoli.
Al 9′ il tiro di Morosini è fuori bersaglio.
All’11’ punizione da posizione defilata di Candido, Nava sfiora di testa, Cucchietti salva la sua porta, mettendo in corner.
Al 13′ il fendente di Gatto è insidioso, pallone a lato.
Al quarto d’ora Rover si sistema il pallone in area, il suo tiro è uno zuccherino per Scotti.
Una manciata di secondi dopo angolo di Casiraghi, Romero tenta la girata sul primo palo, pallone abbondantemente a lato.
Al 19′ il sinistro di prima di Van Ransbeeck è ribattuto da Polak.
Al 24′ il tiro di Palma è ribattuto in tuffo da Cucchietti.
Al 26′ l’arbitro assegna un rigore agli ospiti per un fallo di Finizio sul neoentrato Mazzocchi sugli sviluppi del sesto corner dei bolzanini, con il pallone alzato oltre la traversa da Scotti. Sul dischetto si presenta Morosini, che di destro spiazza il portiere biancorosso. 1-1.
Al 39′ Rover avanza senza trovare ostacoli fino a presentarsi al tiro, Scotti ribatte, Casiraghi tenta il tap-in, il suo diagonale è largo, ma c’è ancora una deviazione del portiere del Rimini.
Sul corner di Morosini Vinetot finisce a terra a centro area, il direttore di gara gli fa cenno di rialzarsi.
Tre i minuti di recupero.
Al 46′ Morosini spara dal limite, pallone a lato di poco con Scotti proteso in tuffo.
Finisce 1-1. Terzo risultato utile di fila per i biancorossi, che salgono a quota 5 in classifica.

IL DOPOGARA

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna