giovedì 14 novembre 2019
menu
Tre ritorni nello staff

Ecco lo staff del settore giovanile del Rimini FC. Responsabile Aldo Righini

In foto: Lo staff tecnico del Settore Giovanile del Rimini FC
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti Visualizzazioni 2.666 visite
gio 18 lug 2019 17:25 ~ ultimo agg. 19 lug 16:45
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min Visualizzazioni 2.666
Print Friendly, PDF & Email

C’è poca chiarezza a livello societario e di prima squadra. Ma il Rimini FC ha già pronto lo staff 2019/2020 del Settore Giovanile, guidato per il terzo anno da Aldo Righini. La presentazione oggi pomeriggio presso la sede di via XX Settembre 122. Alla conferenza stampa era annunciata la presenza del presidente del Rimini FC, Giorgio Grassi, invece assente.

“Vedete che non c’è il presidente, visti gli impegni anche extra calcio non è qui con noi – attacca Righini -. Rispondo a qualche polemica: abbiamo convocato questa conferenza stampa da venti giorni. La facciamo come tutti gli anni. Il settore giovanile per noi è una cosa che non è che viaggi a parte, ma è una struttura ben organizzata e ha la sua identità. Il nostro interesse è farvi capire che la nostra è una cosa già pronta. Noi domani mattina potremmo iniziare già gli allenamenti. Siamo orgogliosi di avere allestito una squadra importante. Il gap che c’era con le squadre soprattutto di Legapro si è ridotto: siamo riusciti a vincere diverse partite. È chiaro che con le società più blasonate c’è ancora da fare. Abbiamo impostato il settore giovanile in modo da aumentare il nostro livello. Ci sono parecchi ritorni e sono soddisfatto di essere riuscito a portare a casa tecnici che hanno fatto la storia del settore giovanile biancorosso, ai tempi di Bellavista, quando responsabile era Valter Sapucci: Loris Bonesso, Lorenzo Magi e Antonello Di Chiara. Sono legato a tutti e tre, li conosco da molto tempo e sono convinto che possano darci una mano per una crescita. Il nostri intento è quello di migliorarci ogni anno. E questi ritorni, senza nulla togliere a tutti i confermati, fanno capire che vogliamo migliorarci sempre di più nel tempo”.

“Abbiamo cercato di completare gli organici con ragazzi delle società affiliate e non – continua Righini -. Ieri una società da sempre affiliata al Cesena ci ha dato dei giocatori. È chiaro, ci sono situazioni che vanno ancora risolte, ma noi crediamo che lavorare con onestà e impegno alla fine paghi. Quest’anno per la prima volta arriveranno anche ragazzi da fuori regione, con tanto sacrificio e organizzazione. Il nostro scouting è un po’ provinciale, nel senso che i ragazzi della nostra provincia li abbiamo già sott’occhio. Abbiamo cercato di monitorare tutte le società. L’obiettivo è ampliare il nostro raggio di azione per dare sempre più qualità al nostro progetto. Quest’anno è tornato il Cesena, ce la stiamo giocando con loro. Il mio sogno è quello di lasciare qualcosa tra qualche anno sulla quale si possa lavorare. Non saremo certo io e il mio entourage a raccogliere i frutti del lavoro fatto, ma noi vogliamo mettere le basi. Ci sono tante difficoltà: una su tutte l’impiantistica. Ci divideremo tra lo stadio, Gatteo a Mare e qualche altro campo in provincia sia per gli allenamenti che per le partite ufficiali”.

“Il primo obiettivo – è sempre il responsabile del settore giovanile biancorosso a parlare – è portare il presidente a vedere qualche nostra partita, anche per allentare la tensione. Quando domani o nei prossimi giorni partirà la prima squadra ci saranno 3-4 elementi del settore giovanile, qualcuno fa parte del gruppo di Cinquetti uno dell’Under 17 di Vanni”.

Si pensa anche allo studio dei ragazzi. “Noi anche quest’anno organizzeremo allo stadio un’area studio per i ragazzi che vengono da fuori. Lo abbiamo già fatto l’anno scorso. Avranno la possibilità di studiare un paio d’ore”.

Doppio ruolo per Lorenzo Magi, di ritorno a Rimini. “Lorenzo Magi, che farà parte anche del reclutamento, coordinerà i rapporti con le società affiliate, oltre ad allenare la formazione Under 14. Ogni due squadre ci sarà un preparatore atletico. Dall’8 di agosto inizieranno i primi raduni. Ci raduneremo allo stadio. In quell’occasione presenteremo tutto lo staff tecnico e logistico”.

Marco Mercuri, segretario del Rimini FC, sul camp “Rimini Football Club”. “Il camp si farà regolarmente, dal 21 luglio in Carpegna, con mister Serafini (passato intanto al Cesena, ndr). La gestione dei due camp, quello in Carpegna e quello di Ricchiuti e Scotti, quest’anno non era la nostra. Quello in Carpegna è gestito dalla Technical Soccer, a cui abbiamo demandato la direzione tecnica del camp. Ci sono 25-30 adesioni e resto tutto invariato, con le persone che lo hanno organizzato insieme a noi. Abbiamo valutato se avevamo la possibilità di poter intervenire direttamente in questo accordo, ma non era fattibile. Quanto accaduto ci ha aiutato a valutare alcune situazioni: dal prossimo anno tutte le iniziative estive saranno gestite direttamente da noi, con allenatori messi a disposizione dalla nostra società. Abbiamo deciso di fare il camp per rispetto nei confronti delle famiglie e dei ragazzi. Ci siamo tutelati, nel senso che abbiamo avvertito le famiglie e confermato che le attività per il prossimo anno sarebbero state di livello”.

Sulle società affiliate. “Le società affiliate sono le undici dell’anno scorso più la Femminile Riccione – fa il punto Mercuri -. Con la Femminile Riccione andremo ad incrementare l’attività, in collaborazione anche con la Promosport, con ritrovi allo stadio, al campo della Promosport, al Bagno 26 e al parco Marecchia. Noi come società partecipante alla serie C abbiamo degli obblighi per la Femminile, ma è un’attività che vogliamo espandere al di là degli obblighi. A breve dovrebbe entrare un’altra realtà riminese”.

“Diversi nostri ragazzi sono andati nelle società di Eccellenza e Promozione – riprende Righini -. Le rose le stiamo completando in questi giorni. È cambiata la regola. Abbiamo trattative ancora da chiudere, ma le rose sono quasi tutte complete. Sono sei squadre formate da 22 ragazzi. Abbiamo anche qualcuno proveniente da fuori regione. Abbiamo tesserato tutti i ragazzi. È stato un lavoro difficile, ma di grande soddisfazione. Diversi hanno preferito noi al Cesena, è chiaro qualcuno è andato anche da loro. Ma ho visto che c’è la volontà di credere in questo progetto”.

Mercuri aggiunge: “già dall’anno scorso abbiamo ragazzi da Senigallia a Ravenna. L’idea è di far giocare la Berretti allo stadio, l’Under 17 a Gatteo, l’Under 16 e l’Under 15 a San Vito, l’Under 14 a Gatteo e l’Under 13 allo stadio”.

Righini sui ragazzi provenienti da fuori Rimini. “Di tutti i ragazzi abbiamo incontrato le famiglie insieme alla società di provenienza. Una cosa importante: la nostra Berretti gioca sotto età, con tutti 2002 e un 2001, e affronteremo squadre imbottite di 2001”.

Sull’incerta situazione societaria Righini dice: “Noi dovevamo per forza andare avanti. È chiaro che ci vorrebbe un po’ più di tranquillità. È chiaro che nell’era dei social bisogna stare molto attenti alle cose che si fanno e che si espongono. A me piace organizzarmi due mesi prima, le cose dell’ultimo minuto non mi piacciono. Secondo me il settore giovanile lo abbiamo isolato, speriamo che si risolva quando prima la questione della prima squadra”.

La conferenza stampa sarà trasmessa in integrale su Icaro TV (canale 91) stasera (giovedì) alle ore 21:00 e alle ore 23:00.

Questo il nuovo organigramma del settore giovanile biancorosso, per il terzo anno consecutivo affidato alle cure del responsabile Aldo Righini.

BERRETTI
Allenatore: Giordano Cinquetti
Allenatore in seconda: Francesco Benedetti
Preparatore atletico: Ivan Celli
Preparatore dei portieri: Antonello Di Chiara

UNDER 17
Allenatore: Gabriele Vanni
Allenatore in seconda: Oscar Bianchi
Preparatore atletico: Ivan Celli
Preparatore dei portieri: Antonello Di Chiara

UNDER 16
Allenatore: Loris Bonesso
Allenatore in seconda: Lorenzo Mamprin
Preparatore atletico: Matteo Rinaldi
Preparatore dei portieri: Jacopo Rossi

UNDER 15
Allenatore: Matteo D’Agostino
Allenatore in seconda: Stefano Zammarchi
Preparatore atletico: Matteo Rinaldi
Preparatore dei portieri: Jacopo Rossi

UNDER 14
Allenatore: Lorenzo Magi
Allenatore in seconda e preparatore atletico: Alex Fattori
Preparatore dei portieri: Daniele Sapori

UNDER 13
Allenatore: Massimo Finotti
Allenatore in seconda: Diego Caverzan
Preparatore atletico: Alex Fattori
Preparatore dei portieri: Daniele Sapori

I RADUNI
La prima a ritrovarsi sarà la formazione Berretti, l’8 agosto, al “Romeo Neri”. A seguire, sempre nell’impianto di piazzale del Popolo, il 12 agosto l’Under 17 e 16, il 16 agosto l’Under 15 e 14, il 19 agosto infine sarà la volta dell’Under 13.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna