lunedì 24 giugno 2019
menu
In foto: Federico Tassinari (foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 26 mag 2019 07:32
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

BELLARIA BASKET-PALL. NAZARENO CARPI 89-72

IL TABELLINO
BELLARIA: Mazzotti, Benzi 23, Galassi 8, Tassinari 26, Foiera 23, Tongue 6, Maralossou, Gori, Distante 3, Demaio, Malatesta. All.: Domeniconi. Vice: Turroni.

CARPI: Carretti 1, Sabbadini ne, Valenti 4, Biello 22, Mantovani 5, Sutera, Ferrari 20, Salami 9, Bonfiglioli, Lavacchielli 7, Foroni ne, Cavazzoli 4. All.: Beltrami. Vice: Campedelli.

ARBITRI: Moro e Landi.

PARZIALI: 33-20, 53-45, 79-59.

CRONACA E COMMENTO
I biancoblu portano a casa Gara1 di finale playoff con una super prestazione, battono Carpi 89-72 e così sabato alle 18 nel modenese avranno il primo match point per salire in C Silver. La partita è stata dura e combattuta, come del resto era lecito aspettarsi, ma i padroni di casa sono stati bravissimi a condurre il match per tutti i 40’, gestendo al meglio un finale reso non semplice dalle espulsioni di Foiera nel terzo quarto per antisportivo e tecnico, e di Mazzotti, che ha preso la via degli spogliatoi per doppio tecnico a pochi minuti dal termine. Top scorer capitan Tassinari, il quale nonostante i problemi di falli ne imbuca 26, Benzi e Foiera chiudono entrambi con 23 punti: Mazzotti in cabina di regia gestisce alla perfezione, senza dimenticare un positivo Galassi e il prezioso apporto dalla panchina di Tongue, Distante e Gori.

Parte subito fortissimo il Bellaria, che con i tre tenori Tassinari, Foiera e Benzi scappa immediatamente sul 17-2: Carpi è scossa e fatica a replicare, il terzetto biancoblu è inarrestabile, e così il primo quarto finisce 33-20.

Gli emiliani accorciano sul -9, ma altri sette punti di Tassinari, a cui vanno ad aggiungersi tre canestri di Tongue, ristabiliscono le distanze. Gli ospiti creano qualche difficoltà ai romagnoli con una zone-press e, complice qualche conclusione affrettata di troppo da parte dei bellariesi, ne approfittano per tornare sul -5, prima che la bomba di Benzi da quasi otto metri mandi tutti negli spogliatoi sul 53-45.

Dopo la pausa si mette in ritmo Biello, che inizia a far male alla difesa biancoblu: Bellaria replica prima con Galassi e, dopo un nuovo -9 ospite, risponde con un secco 10-0 firmato Foiera e Tassinari, con la tripla di quest’ultimo che vale il 72-53. A questo punto Foiera viene espulso per via di un tecnico quantomeno dubbio: i romagnoli però non si scompongono più di tanto, Galassi e Benzi rispondono ai canestri di Biello, poi tre punti di Distante consentono ai biancoblu di chiudere il terzo periodo in controllo sul 79-59. Carpi prova l’assalto finale, ma Benzi è caldissimo e ricaccia indietro gli ospiti con cinque punti filati per il nuovo +20. Mazzotti abbandona anzitempo la partita a causa di una presunta simulazione, il Bellaria riesce però a gestire al meglio il finale con i canestri di Tassinari, Galassi e Benzi, che fissa il risultato sul 89-72.

Mikael Distante
Responsabile della Comunicazione Bellaria Basket

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna