venerdì 15 novembre 2019
menu
Il Cartellino di Beppe Autuori

Cartellino rosso alla divulgazione di notizie circa la cessione delle quote del Rimini FC

In foto: Il riscaldamento a Verona (ElevenSports)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti Visualizzazioni 1.251 visite
sab 25 mag 2019 14:40 ~ ultimo agg. 26 mag 07:36
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 1.251
Print Friendly, PDF & Email

Cartellino giallo

Alla intricata situazione del San Marino Calcio. Salvata la serie D, proprio all’ultima giornata, la squadra del Titano, in previsione della prossima stagione, ha voluto fare chiarezza sullo sfratto dello stadio ad opera della Federazione che l’ha costretta a giocare le partite interne a Castiglione di Cervia.
Il presidente del San Marino Calcio Luca Mancini e il Dg Marusia Giannini hanno quindi incontrato, in udienza privata, i Capitani Reggenti Nicola Selva e Michele Muratori per esporre i dubbi sul futuro della società.
Ma leggiamo un estratto del comunicato della società: “Dover programmare una nuova stagione senza una certezza, senza una casa stabile in Repubblica, non è più pensabile. Esponendo tutte le problematiche agli Eccellentissimi Capitani Reggenti, abbiamo virtualmente consegnato le chiavi del San Marino Calcio nelle loro mani”.
I prossimi 15 giorni saranno determinanti per le sorti del San Marino Calcio. I tifosi sammarinesi e chi ama il calcio si augurano che la vertenza trovi uno sbocco positivo.

Cartellino rosso

Alla divulgazione di notizie circa la cessione delle quote di maggioranza della Rimini Calcio a non ben definiti acquirenti. Con la squadra impegnata domenica con la Virtus Verona nel ritorno dei play out, dove si deciderà se sarà salvezza o retrocessione e quindi in un momento impegnativo mentalmente un po’ per tutti mettere in giro certe voci non è che sia stato di aiuto alla squadra.
Invece di pensare alla partita di domani, dove occorrerà l’aiuto di tutti per salvare la categoria, si mettono i carri davanti ai buoi, dando forza al fuocherello della eventuale cessione del Rimini o male che vada di un’eventuale riammissione, data quasi per certa, ma con tutto il caos che si registra tra serie B e serie C, per niente scontata. Abbiamo l’impressione che la partita di domani sia vissuta come una scampagnata fuori porta, tanto, se sarà tempo brutto male che vada si ritorna a casa.
Speriamo di sbagliare, speriamo che domani il Rimini si salvi sul campo. Poi, e solo poi, si potrà dare inizio alle solite voci di cessione che onestamente tra arabi, bitcoin e ammennicoli vari, hanno sinceramente stufato.

Beppe Autuori

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna