lunedì 25 marzo 2019
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
gio 14 mar 2019 10:51
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Fadamat Basket Fermata Est-Rose & Crown Villanova Tigers 67-70 (22-21; 42-36; 58-55)

IL TABELLINO
Fadamat: Rossi, Bombini 2, Ottogalli ne, Borello 8, Briganti 5, Stabile 2, Magnani 9, Galli 2, Ferrini 10, Accardo 15, Golfieri 4, Missiroli 10. All. Migani.

Tigers: Di Giacomo 15, Bronzetti, Giordani 2, Panzeri 9, Rossi M., Buo A. 15, Semprini 4, Guiducci T. 2, Rossi A. ne, Serpieri 6, Saccani 15, Bollini 2. All. Rustignoli.

Arbitri: Rambelli e Puliti

CRONACA E COMMENTO
Vibrante, equilibrato e davvero divertente. Così è stato il derby tra FaDaMat e Tigers che, alla Palestra Sforza, hanno dato vita ad un match frizzante e di alto livello in cui, nel finale, sono gli ospiti a spuntarla per 67-70, grazie ad una rimonta perfezionata negli ultimi tre minuti.

L’avvio è tutto di marca Tigers, con i biancoverdi che sin dai primi minuti iniziano a martellare dall’arco, trovando nel duo Saccani-Panzeri mani esperte a cui affidare il pallone. Dopo una partenza un po’ ad handicap, dove il solo Missiroli sembra tenere a galla la baracca, pian piano entra nella contesa anche il FaDaMat, che con Accardo ed un preciso Magnani firmano il sorpasso alla prima sirena, nonostante un positivo Di Giacomo.

Nel secondo quarto, un mare di tiri liberi consente ai riminesi di prendere il controllo, anche se dall’altra parte Andrea Buo fa il bello e il cattivo tempo. L’equilibrio sembra destinato a durare, ma due bombe di Accardo portano il punteggio sul 42-33, con Saccani che mette una pezza portando i suoi sul -6 all’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi, sono ancora i padroni di casa a fare la partita, portando il divario oltre la doppia cifra, con le bombe di Accardo prima e Ferrini poi. I Tigers sembrano vacillare, ma la tripla di Panzeri suona la carica e le entrate di Semprini sono ossigeno puro che permettono ai ragazzi di Rustignoli di portarsi fino sul -3.

L’ultimo quarto è un appassionante valzer: Di Giacomo in mezzo all’area conquista punti e falli firmando il primo sorpasso sul 61-62, mentre nella metà campo difensiva, gli ospiti concedono pochissimo all’attacco FaDaMat che si inchioda. Nonostante tutto, un combattivo Missiroli ci prova fino alla fine, realizzando canestri importanti, ma sono due entrate di Buo, nell’ultimo minuto, a consegnare la vittoria ai Villanova Tigers.

IL DOPOGARA
“Abbiamo fatto davvero una grande partita – commenta entusiasta coach Valerio Rustignoli –. Nel primo tempo abbiamo lasciato qualcosa in difesa e i nostri avversari ci hanno letteralmente impallinato. Dopo l’intervallo, quando volevamo prendere in mano le operazioni, abbiamo faticato ancora una volta e siamo finiti sotto in doppia cifra: di lì in avanti abbiamo letteralmente svoltato la partita, difendendo duro e facendo le cose giuste in attacco. Partite come questa sono importanti test in vista dei playoff: vincere è sicuramente un buon indicatore. Venerdì prossimo contro Santarcangelo sarà un altro test importante”.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna