giovedì 21 marzo 2019
In foto: Alessio Dionisi
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
sab 16 mar 2019 14:36
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

All’andata era stata presentata come la classica sfida «Davide contro Golia»: oggi, la neopromossa e ripescata Imolese dei sogni occupa il quarto posto del girone B di serie C, mentre la corazzata Ternana gravità a metà classifica, a -12 dai rossoblu, e attualmente è fuori dai play-off. Motivo che spingerà ancor di più i rossoverdi ad andare a caccia dei 3 punti nel match del Libero Liberati di domenica 17 marzo, valido per il 31º turno di campionato (fischio d’inizio alle 16.30).

Gli umbri di mister Fabio Gallo, terzo tecnico stagionale dopo Luigi De Canio e Alessandro Calori, sembrano entrati in un vortice senza via d’uscita: la vittoria manca infatti dallo scorso 27 dicembre, quando era ancora in carico l’ex mister di Udinese, Lecce, Genoa e Reggina. Finora, infatti, hanno pagato pochissimo i cambi in panchina: con Calori sono arrivati 2 punti in 5 gare di campionato (oltre all’eliminazione dalla Coppa Italia di C), mentre mister Gallo ha iniziato la sua avventura con 3 pareggi e altrettante sconfitte. Davvero una crisi difficile da pronosticare, per una squadra partita per dominare il campionato con una rosa che può contare su giocatori del calibro di Diakitè, Defendi, Marilungo e Vantaggiato, tanto per citarne alcuni.

A livello tattico, mister Gallo potrebbe schierare la sua squadra a specchio con quella di Dionisi: l’ex tecnico di Como e Spezia dovrebbe infatti puntare su un 4-3-1-2 con Defendi impiegato nel ruolo di terzino (Bergamelli non è al meglio dopo la tallonite che l’ha fermato in settimana), Castiglia da titolare in mezzo al campo con Paghera e Pobega, mentre la coppia d’attacco sarà formata da Bifulco e Marilugno. Sicuro assente Nicastro; da valutare Altobelli, Palumbo e Furlan, che hanno svolto lavoro differenziato in settimana.

Mister Alessio Dionisi dovrà rinunciare al suo «mastino» di centrocampo Saber Hraiech, squalificato per somma d’ammonizioni, oltre al difensore Alessio Tissone, che rientrerà la prossima settimana dopo l’operazione al setto nasale di inizio settimana. Sempre fuori i lungodegenti Garattoni e Belcastro, con il numero 10 che potrebbe tornare domenica prossima contro il Monza.

Terna arbitrale tutta toscana al Liberati: il direttore di gara sarà il signor Nicolò Cipriani della sezione di Empoli, assistito da Gabriele Nuzzi (Valdarno) e Dario Garzelli (Livorno).

Alessio Dionisi, allenatore Imolese: «Sarà una trasferta molto difficile. Troveremo una squadra che a individualità non è seconda a nessuno; in questo momento la classifica non è veritiera per il valore della Ternana. Sappiamo che si tratta di un avversario tra i più forti del campionato e giocheremo nel loro stadio. Dovremo essere bravi a superare i momenti difficili, che ci saranno nell’arco dei 90 minuti, e a sopperire con i valori di squadra ad una differenza importante a livello individuale. Servirà grande coraggio, cercheremo di portare a casa il massimo contro una formazione a caccia di punti per invertire il trend non positivo e andare a caccia dei play-off».

Andrea Casadio
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna