martedì 23 aprile 2019
di Roberto Bonfantini   
lettura: 1 minuto 1.268 visite
ven 29 mar 2019 14:24 ~ ultimo agg. 30 mar 14:35
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.268
Print Friendly, PDF & Email

I ragazzi della Curva Est a due giorni dalla sfida salvezza del “Romeo Neri” con il Fano, attraverso un post pubblicato sulla pagina Facebook Red White Supporters, chiedono alla società di non far scendere in campo domenica la squadra biancorossa con la maglia a scacchi.

Ecco il post, intitolato “DIMOSTRATE DI MERITARVELA!”

“La maglia a scacchi è, per qualunque riminese, motivo di orgoglio e simbolo della città, diventata, insieme all’Arco ed al Ponte, una delle icone della nostra terra. Insieme allo stemma storico, quei quarti contrapposti biancorossi hanno rappresentato l’unica àncora di identità e fierezza in questi anni nefasti, contraddistinti da più dolori che gioie.

L’abbiamo seguita e sostenuta nei campetti di provincia di Eccellenza, l’abbiamo invocata quando giocavamo con altre impresentabili divise e ci luccicano ancora gli occhi quando la vediamo scendere in campo. Ed è proprio l’amore che nutriamo nei suoi confronti che non ci permette più di vederla umiliata e presa a pallonate in questo modo.

L’abbiamo detto ai giocatori al rientro da Verona e lo ribadiamo ora: che domenica si scenda in campo SENZA LA MAGLIA A SCACCHI! Domenica ci troverete al nostro posto a lottare insieme alla squadra alla condizione che dirigenza e giocatori capiscano l’importanza che ha per noi quella maglia e scelgano di usarne un’altra. Vogliamo vedere il cambio di passo che chiediamo da mesi, con l’obiettivo e la fame di riguadagnarsi i quattro scacchi con sudore e punti.

La tifoseria è l’unica depositaria dei valori che la maglia rappresenta, per cui in occasione della partita di domenica invitiamo tutti a venire allo stadio con la maglia a scacchi, dimostrando ancora una volta che RIMINI SIAMO NOI!”

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna