venerdì 22 novembre 2019
menu
Calcio Promozione Marche

Gabicce Gradara. Pareggio sul campo del Barbara

In foto: Il saluto delle due squadre
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 30 mar 2019 20:38 ~ ultimo agg. 20:41
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Barbara-Gabicce Gradara 0-0

IL TABELLINO
Barbara: Titti, Ceccacci (14’ st Serantoni), Gregorini, Mattioli (36’ st Fiordelmondo), Carboni N. (29’ pt Pasqualini), Spezie, Rossini (20’ st Saturni), Cardinali, Paolini, Carboni M., Penacchini. All. Mancini.

Gabicce Gradara: Celato, Freducci, Costa (35’ st Konè), Bastianoni, Passeri, Sabattini, Pedini (30’ st Granci), Grandicelli (23’ st Pratelli), Vegliò, Grassi, Fabbri. All. Papini.

Arbitro: Pasqualini di Macerata.

Note: ammoniti: Carboni N.,Mattioli, Cardinali; Vegliò.

CRONACA E COMMENTO
Il Gabicce Gradara dà seguito alla vittoria sull’Osimana pareggiando sul campo del Barbara (0-0), terzo in classifica e impegnato a raggiungere i playoff: la squadra di casa resta a 16 punti dalla Vigor Senigallia che ha pareggiato a San Lorenzo in campo. Con questo pareggio e le concomitanti sconfitte di Valfoglia e Cantiano, il Gabicce Gradara è salito al quinto posto in coabitazione proprio con Valfoglia e Cantiano.

Ottima la prestazione della squadra di Papini che non ha sfruttato alcune situazioni di gioco favorevoli nel primo tempo con Vegliò e Grassi e nella ripresa ancora con Vegliò e Grassi mentre Bastianoni dal limite ha avuto sui piedi una favorevole opportunità su punizione. Se nel primo tempo la partita è stata in equilibrio, nella ripresa il pallino del gioco è stato a lungo nelle mani degli ospiti che hanno mostrato personalità di fronte alla terza della classe e efficaci trame di gioco.

Nel primo tempo oltre alle iniziative citate di Vegliò e Grassi (tiri a lato) da segnalare per gli ospiti all’11’ una giocata di Paolini in acrobazia con palla a lato nell’area piccola. Al 22’ un colpo di testa di Fabbri a centro area non viene raccolta dal baby Pedini, protagonista di una buona prestazione; al 27’ altro tiro fuori misura di Vegliò, al 36’ punizione di Grassi parata in due tempi.

Nella ripresa è il Gabicce a fare la partita. Al 3’Celato, per il resto inoperoso, devia in angolo una conclusione insidiosa di Paolini. Al 14’ grande occasione per il Gabicce Gradara: cross di Bastianoni dalla destra, Grassi a centro area calcia fuori. Al 28’ Mattioli viene graziato dall’arbitro per un fallo di reazione su Vegliò e il tecnico del Barbara sostituisce opportunamente il suo giocatore. Al 35’ un tiro di Vegliò finisce fuori e al 49’ Bastianoni calcia alto sulla traversa.

“Sono contento della prestazione, la squadra sta tornando ad esprimersi su buoni livelli, è ritornata fiducia e questo è un buon segnale in vista delle ultime tre partite da cui intendiamo raccogliere il massimo” spiega a fine partita il tecnico Papini.

Altro dato significativo è l’esordio di un giovane della squadra Allievi, Granci (classe 2003), subentrato nella ripresa mettendosi in buona luce.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna