mercoledì 20 marzo 2019
In foto: Il vantaggio di Lupoli al 7' st (ElevenSports)
di Roberto Bonfantini   
lettura: 4 minuti 7.856 visite
dom 10 mar 2019 09:31 ~ ultimo agg. 11 mar 23:53
Print Friendly, PDF & Email
4 min 7.856
Print Friendly, PDF & Email

FERMANA-RIMINI 1-0

Come contro il Gubbio le emozioni vere sono tutte racchiuse in due minuti. Solo che questa volta non siamo al “Romeo Neri” e Buonaventura anziché ribadire in rete il pallone dopo il palo di Palma lo scaraventa contro la traversa, trasformandosi da eroe di giornata a brutto anatroccolo. Due legni nella stessa azione, un minuto dopo lo svantaggio, testimoniano come quest’anno in trasferta al Rimini giri proprio male. Per il resto i biancorossi confermano i progressi in trasferta già palesati nelle tre precedenti esibizioni. Ma il problema di non riuscire a concretizzare buone prestazioni fuori casa rimane… e la classifica ne risente terribilmente. Il tutto nel giorno in cui Scotti e lo stesso Buonaventura sono tornati a formare l’asse portante della squadra biancorossa. A proposito, solo dalla linea di porta Lupoli è riuscito a superare l’estremo biancorosso, che aveva stravinto tutti i duelli precedenti. Finisce con i tifosi romagnoli al seguito che intonano il coro: “Andate a lavorare!” Peccato, perché questi ragazzi, come i loro supporters del resto, meriterebbero di più anche dalla Dea bendata.

IL TABELLINO
FERMANA: 28 Marcantognini, 4 Urbinati, 5 Comotto, 8 Misin, 14 Scrosta, 16 Sarzi Puttini, 20 Giandonato (26′ st 27 Fofanà), 23 Malcore (35′ st 21 Marozzi), 24 Maurizi, 26 Sperotto, 29 Lupoli (26′ st 17 Van Der Heijden). A disp.: 22 Pavoni, 3 Guerra, 7 Zerbo, 13 Nepi, 15 Maloku, 18 Otranto, 25 Grieco, 30 Contaldo, 33 Pettinari. All. Destro.

RIMINI: 1 Scotti, 3 V. Nava, 4 Venturini, 5 Ferrani, 6 Alimi, 9 Buonaventura (19′ st 16 Volpe), 11 Guiebre (19′ st 10 Cicarevic), 13 Petti (38′ st 23 Bandini), 17 Arlotti, 20 Palma (29′ st 27 Candido), 30 Montanari (29′ st 8 Variola). A disp.: 22 G. Nava, 2 Brighi, 14 Piccioni, 19 Marchetti. All. Martini.

ARBITRO: Daniele Perenzoni di Rovereto.
ASSISTENTI: Pacifico di Taranto e Trinchieri di Milano.

RETE: 7′ st Lupoli.

AMMONITI: Petti, Malcore, Ferrani.

NOTE. Corner: 2-5.

I RISULTATI DELLA 30a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Il Rimini vuole invertire il trend in trasferta (appena sei punti conquistati lontano dal “Neri”), partendo da Fermo. La Fermana ha otto punti in più dei biancorossi (rispettivamente 40 e 32), ma all’andata furono i romagnoli ad avere la meglio (2-0).

Mister Martini deve rinunciare a Danso, Simoncelli e Kalombo. Tornano titolari Scotti e Buonaventura. Rimini in maglia a scacchi biancorossi, in maglia blu con rifiniture gialle i padroni di casa. Temperatura primaverile (20°).

La partita. Al 4′ cross dall’out di sinistra di Sperotto, Scotti blocca in presa alta.
Al 5′ il lancio in verticale di Maurizi per Malcore è troppo profondo, il portiere biancorosso può recuperare in tutta tranquillità.
Il primo corner è per il Rimini, al 7′. Nulla di fatto sugli sviluppi.
Al 9′ ancora corner per il Rimini, che subito dopo ne batte un terzo. Buonaventura tenta la conclusione, respinge la retroguardia di casa.
Buon avvio dei ragazzi di Martini.
Al 13′ punizione di Giandonato dalla trequarti, Scrosta gioca di sponda per Lupoli, che di testa non può indirizzare dove avrebbe voluto.
Al quarto d’ora la Fermana si rende pericolosa sullo stesso asse: calcio piazzato di Giandonato da sinistra per Scrosta sul secondo paolo, Lupoli cade in area dopo un contatto con Alimi e reclama il rigore, il direttore di gara lascia proseguire.
Al 29′ altra punizione di Giandonato, la difesa biancorossa mette fuori, Misin calcia dal limite dell’area, pallone non lontano dai pali di Scotti.
Al 31′ Palma per Alimi, che si sistema il pallone e tenta il sinistro dal limite dell’area, la sfera sfila a lato di un niente.
Partita all’insegna del grande equilibrio, con le due squadre schierate a specchio che si stanno neutralizzando.
Al 42′ assist di Buonaventura per V. Nava, anticipato, Arlotti recupera e spara da buona posizione, Comotto respinge con il corpo.
Al 46′ sugli sviluppi dell’ennesima punizione di Giandonato, Maurizi finisce a terra dopo un contrasto con Scotti. Scintille tra i due. Finisce così il primo tempo.
Squadre all’intervallo sullo 0-0.

Si gioca la ripresa. Accesa l’illuminazione artificiale.
Al 6′ punizione di Giandonato, il tiro di Misin è respinto da Scotti, poi miracoloso sul tentativo di tap-in da due passi di Lupoli. Sugli sviluppi del corner la Fermana trova il vantaggio: Scotti ribatte il colpo di testa di Sperotto, ma nulla può questa volta sul tap-in da zero centimetri di Lupoli. 1-0 e 18° gol stagionale per i gialloblu, il quarto a livello personale per Lupoli.
Come contro il Gubbio reazione immediata dei biancorossi: passa un minuto e Alimi sfonda a destra e serve in area Palma, che centra il palo, Buonaventura può ribadire da pochi passi ma colpisce incredibilmente la traversa. Due legni nella stessa azione e pareggio divorato dal numero nove biancorosso.
Al 21′ la punizione di Palma dalla trequarti è lunga per tutti e si spegne a fondo campo.
Al 26′ il cross da destra di Cicarevic mette in difficoltà Marcantognini, che non riesce a recuperare la sfera, contro-traversone di Arlotti per Volpe, che commette fallo in attacco.
Alla mezzora Volpe si coordina da posizione defilata, pallone lontano dal bersaglio.
Al 32′ Fofana raccoglie il rinvio di Petti e calcia in avanti, Urbinati controlla per Sperotto, il cui tiro dal limite dell’area, smorzato da Venturini, non crea problemi a Scotti.
Al 41′ sul quarto corner per i romagnoli, Nava si coordina, un difensore ribatte, i giocatori biancorossi protestano per un presunto tocco di mano.
Al 45′ il quinto angolo per il Rimini: Candido mette in mezzo, Nava colpisce male di testa, spedendo a fondo campo.
Quattro i minuti di recupero.
Al 47′ Volpe ruba palla a Comotto, ma spedisce lontano dal bersaglio.
Al 49′ Van Der Heijden aggancia con eleganza un rinvio di Marcantognini, la sua conclusione sorvola la traversa.
Dall’altra parte del campo cross di Arlotti da sinistra per Ferrani, che impatta male, spedendo a lato.
Finisce 1-0 per la Fermana. E mentre i giocatori di casa vanno a festeggiare sotto la curva, i giocatori del Rimini vengono ancora contestati dai loro tifosi.

Quest’anno la trasmissione di Icaro Sport “Calcio.Basket” premierà il gol più bello del Rimini FC nella stagione del ritorno in serie C.

L’iniziativa è in collaborazione con Nuova Ricerca, sponsor della trasmissione.

Vota il gol più bello:

Visualizza risultati

Loading ... Loading ...
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna