martedì 23 aprile 2019
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
gio 21 mar 2019 20:12
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

È probabilmente il momento più difficile dell’anno per il Bellaria Basket, che, dopo essere incappato in due sconfitte di fila, si ritrova appaiato con Argenta, ma al secondo posto per via dello 0-2 negli scontri diretti. Bisogna tornare a vincere, e bisogna farlo già da sabato: al PalaTenda arriva Forlimpopoli, che in classifica insegue a -2, per un match tutt’altro che semplice, da affrontare con voglia e determinazione per rincominciare a sorridere.

Palla a due alle ore 20.30, ingresso 5€.

“La partita contro Argenta è stata influenzata da diversi fattori – spiega Federico Tassinari, il capitano dei biancoblu – sicuramente la mia espulsione ha facilitato i nostri avversari sotto il punto di vista psicologico, tecnico e fisico. Le rotazioni si sono accorciate e il nostro morale abbassato, e fa davvero arrabbiare dover subire una fischiata veramente brutta ed inesistente. Contro la Stella avremmo potuto e dovuto vincere, ma purtroppo non è stato così: i nostri avversari hanno usato l’arma della difesa 3-2, che, giocando in un campo non regolamentare e stretto, ci ha penalizzato davvero tanto. Non voglio però trovare scusanti, fisicamente non siamo stati proprio lucidi nelle ultime due uscite, ma già martedì in amichevole contro Santarcangelo si sono visti dei miglioramenti. Adesso guardiamo avanti, ci aspetta una partita molto importante contro Forlimpopoli che cercheremo assolutamente di vincere: sarà molto importante giocare con concentrazione, rimandando umili e uniti, incitandoci e sostenendoci l’un l’altro, il cammino è ancora lungo e faremo di tutto per concluderlo al meglio”.

Mikael Distante
Responsabile della Comunicazione Bellaria Basket

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna