Indietro
sabato 27 febbraio 2021
menu
Calcio C girone B

Sambenedettese-Rimini 1-0: cronaca, tabellino, dopogara, video e gallery

In foto: Calderini dal dischetto spiazza Nava, è il gol partita (ElevenSports)
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
sab 15 dic 2018 12:33 ~ ultimo agg. 17 dic 11:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min Visualizzazioni 5.613
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SAMBENEDETTESE-RIMINI 1-0

In trasferta per il Rimini è tutta un’altra musica. E anche la “zona Cesarini”, così preziosa nei match casalinghi, diventa nemica. Il gol che decide la gara di Sambenedetto del Tronto arriva infatti a cinque minuti dal 90° ed è un rigore concesso per un fallo (netto) di Nava su Rapisarda e trasformato in maniera impeccabile dal rossoblu Calderini. Peccato! Perché i biancorossi hanno giocato alla pari con la Samb, lasciando, soprattutto nella ripresa, il pallino del gioco in mano agli avversari, ma non correndo grandi pericoli, dopo un primo tempo dove l’occasione migliore era stata un sinistro di Arlotti dal limite dell’area non distante dal palo. Quando la partita sembrava ormai incanalata sullo 0-0 è arrivato invece il gol dei padroni di casa, e con esso il 6° K.O. esterno per i ragazzi di Acori in questo campionato dai due volti (da capolista in casa, deprimente in trasferta). Sabato prossimo si torna al “Romeo Neri”, avversario la Vis Pesaro, nemica storica dei romagnoli, a differenza della Samb (le due tifoserie sono gemellate da 40 anni). Con la speranza che la zona “Cesarini” possa tornare zona “Rimini”.

IL TABELLINO
SAMBENEDETTESE: 1 Pegorin, 5 Zaffagnini, 6 Miceli, 10 Calderini, 13 Celjak (1′ st 4 Gelonese), 14 Rapisarda, 17 Rocchi, 20 Ilari, 26 Cecchini, 28 Signori, 31 Caccetta (20′ st 32 Russotto). A disp.: 22 Sala, 7 Di Massimo, 21 Islamaj, 23 De Paoli, 29 Panaioli, 30 Gemignani. All. Roselli.

RIMINI: 22 Nava, 5 Ferrani, 7 Simoncelli (25′ st 4 Venturini), 8 Variola (38′ st 21 Danso), 11 Guiebre, 13 Petti, 16 Volpe, 17 Arlotti (38′ st 24 Cecconi), 27 Candido, 19 Marchetti, 30 Montanari (43′ st 9 Buonaventura). A disp.: 12 De Angelis, 2 Brighi, 10 Cicarevic, 18 Viti, 23 Bandini, 26 Cavallari, 28 Battistini, 29 Badjie. All. Acori.

ARBITRO: Andrea Colombo di Como.
ASSISTENTI: Salvatore Marco Dibenedetto di Barletta e Fabio Pappagallo di Molfetta.

RETE: 40′ st Calderini (rig.).

AMMONITI: Simoncelli, Rocchi, Zaffagnini, Venturini, Nava.

NOTE. Corner: 6-2.

I RISULTATI DELLA 17a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Il Rimini a San Benedetto del Tronto va a caccia di punti per dare continuità alle due vittorie di fila in casa su Albinoleffe e Monza. I rossoblu sono partiti con il freno a mano tirato, ma le ambizioni non mancano alla società marchigiana. La classifica attuale dice +2 Rimini, con la Samb che ha però giocato una partita in meno.

Acori deve rinunciare all’infortunato Scotti (in panchina va il terzo portiere De Angelis) e allo squalificato Alimi, sostituito a centrocampo da Variola. Confermato dal primo minuto Marchetti in difesa, da esterno difensivo destro gioca Simoncelli. In zona offensiva tornano titolari Candido e Arlotti.

Roselli ritrova Rapisarda, che ha scontato la squalifica, e Signori. Assente il lungodegente Stanco, mentre vanno in panchina perché non al cento per cento Russotto, Di Massimo e Gelonese.

La partita. Samb in tenuta rossoblu, in maglia bianca con inserti rossi e pantaloncini rossi il Rimini. Si gioca. Si alza subito il coro dei tifosi: “Samb e Rimini”.
Il primo tentativo è di Rocchi al 3′, la sua conclusione dalla lunga distanza finisce morbida tra i piedi di Nava.
Al 4′ il primo corner della partita: è per i locali. Sulla ripartenza dei biancorossi, imbucata di Candido per Volpe, chiuso in angolo da Zaffagnini. Dalla bandierina calcia Candido, Ferrani commette fallo su Miceli.
Al 14′ Arlotti cerca in area Volpe, anticipato da Celjak, la sfera arriva sui piedi di Guiebre, che calcia di sinistro da fuori area, pallone abbondantemente a lato.
Si gioca a buon ritmo, ma nel primo quarto d’ora non si registrano occasioni di rilievo.
Al 17′ il tentativo di Calderini è neutralizzato senza affanni da Nava.
Al 19′ azione insistita del Rimini: prima il tiro di Volpe da dentro l’area viene murato, poi ci prova dal limite Arlotti, la sfera sibila a lato di poco. È la migliore occasione di questi primi 20 minuti.
Al 22′ il secondo corner per la Sambenedettese: batte Rapisarda, Nava esce e con i pugni allontana.
Al 23′ il tiro di Calderini dalla distanza è decisamente alto.
Al 28′ un errore di Caccetta permette a Candido di andare al tiro, ribatte Miceli.
Alla mezzora cross da destra di Montanari, Volpe non ci arriva, Celjak allontana. Sul proseguo dell’azione nuovo cross di Montanari sempre verso Volpe, che finisce a terra e si lamenta per una presunta spinta di Miceli. I due hanno qualcosa da dirsi.
Al 31′ il traversone di Calderini per Ilari è lungo.
Al 32′ il secondo angolo per il Rimini: batte Candido, Ilari allontana.
Al 36′ Simoncelli resta a terra per un colpo involontario di Calderini. La Samb mette sportivamente il pallone in fallo laterale perché vengano prestate le cure del caso all’esterno biancorosso, che fortunatamente può proseguire.
Al 38′ tacco di Calderini per Signori, si alza la bandierina del guardalinee per una posizione irregolare.
Al 42′ il cross da sinistra di Calderini non è controllato al meglio da Nava, che perde il pallone, poi lo recupera e subisce la carica di Ilari.
Senza recupero, si va all’intervallo sullo 0-0.

Inizia la ripresa con, nella Samb, Gelonese in campo al posto di Celjak. Cambia modulo mister Roselli.
Al 3′ il cross dalla trequarti di Calderini è bloccato da Nava.
Al 6′ traversone basso da destra di Rapisarda, provvidenziale l’anticipo di Marchetti su Ilari, che avrebbe colpito da due passi.
Al 7′ Calderini allarga per Cecchini, sul cui cross Nava rischia di combinarla grossa, poi Petti mette in corner.
All’11’ il sinistro di Rapisarda, sugli sviluppi del 4° corner per i padroni di casa, termina di un soffio a lato.
La Sambenedettese ha aumentato la pressione rispetto alla prima frazione.
Al 16′ punizione dal limite dell’area per i rossoblu: Cecchini mette al centro, il pallone percorre tutto lo specchio dell’area, Miceli non ci arriva, sfera a fondo campo.
Al 26′ calcio piazzato sulla trequarti di Candido: pallone troppo alto per tutti.
Al 31′ ci prova dalla distanza Variola, para a terra senza problemi Pegorin.
Al 36′ Russotto rovescia in mezzo, controlla in due tempi Nava.
Al 37′ Venturini rimedia il giallo per gioco scorretto. Salterà Rimini-Vis Pesaro di sabato prossimo.
Al 39′ cross di Calderini, Marchetti svetta, Signori di testa manda il pallone in area, Rapisarda anticipa Nava, che lo stende. Rigore. Sul dischetto si presenta Calderini, che spiazza il portiere biancorosso e porta in vantaggio i padroni di casa. 1-0 e primo centro stagionale per l’ex Viterbese.
Quattro i minuti di recupero.
Al 46′ il tiro di Danso è ben oltre la traversa.
Finisce 1-0 per la Sambenedettese, che scavalca in classifica il Rimini e sale a quota 22. Per i ragazzi di Acori arriva la sesta sconfitta in trasferta.

IL DOPOGARA

____________________________________________________

Quest’anno la trasmissione di Icaro Sport “Calcio.Basket” premierà il gol più bello del Rimini FC nella stagione del ritorno in serie C.

L’iniziativa è in collaborazione con Nuova Ricerca, sponsor della trasmissione.

Vota il gol più bello:

Visualizza risultati

Loading ... Loading ...
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO