Feralpisalò-Rimini 2-0: cronaca, tabellino, dopogara, video e gallery

feralpisalò

in foto: La rovesciata di Mattia Marchi per l'1-0 della Feralpisalò (ElevenSports)

FERALPISALO’-RIMINI 2-0

IL TABELLINO
FERALPISALO’: 22 De Lucia, 7 Vita, 8 Magnino, 11 Ferretti, 13 Legati, 14 Scarsella, 17 Guerra (13′ st 10 Raffaello), 18 Pesce, 24 Parodi, 29 M. Marchi, 31 P. Marchi. A disp.: 1 Livieri, 3 Mordini, 6 Ambro, 16 Corsinelli, 20 Martin, 21 Canini, 23 Hergheligiu, 27 Moraschi. All. Toscano.

RIMINI: 1 Scotti, 4 Venturini, 5 Ferrani, 6 Alimi (36′ st 30 Montanari), 8 Variola (28′ st 29 Badjie), 9 Buonaventura (16′ st 10 Cicarevic), 11 Guiebre, 13 Petti, 16 Volpe, 23 Bandini (16′ st 7 Simoncelli,), 27 Candido (36′ st 24 Cecconi). A disp.: 22 Nava, 2 Brighi, 3 Buscè, 14 Serafini, 21 Danso, 26 Cavallari, 28 Battistini. All. Righetti.

ARBITRO: Alessandro Chindemi di Viterbo.
ASSISTENTI: Stefano Montagnani di Salerno e Francesco Valente di Roma 2.

RETI: 40′ pt M. Marchi, 47′ st Pesce.

AMMONITI: Alimi, Legati, Scarsella, Ferrani, Magnino.

NOTE. Corner: 5-5.

I RISULTATI DELLA 7A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

Icaro Sport. Feralpisalò-Rimini 2-0, il servizio

    CRONACA E COMMENTO
    In casa della Feralpisalò si apre un trittico di partite esterne per il Rimini, che domenica farà visita all’Imolese e mercoledì prossimo recupererà il match della prima giornata con la Ternana. I biancorossi, dopo la vittoria all’esordio, hanno infilato quattro pareggi di fila. I bresciani, tra i favoriti per il salto di categoria, dopo un avvio con il freno a mano tirato (un solo punto nelle prime tre partite), hanno fatto bottino pieno nelle ultime due gare. Le due compagini sono quindi appaiate a quota 7 (e con una partita da recuperare).
    Agli acciaccati Viti, Marchetti e Serafino si è aggiunto tra gli indisponibili in casa romagnola Arlotti. Un’assenza pesante anche nella Feralpi: Caracciolo è out per un guaio muscolare alla coscia. Partita da ex per Mattia Marchi, cresciuto nel vivaio biancorosso.

    Venturini, Alimi e Buonaventura tornano titolari. In campo dal primo minuto anche Bandini e Candido.

    La partita. Rimini in maglia a scacchi biancorossi, in verdeazzurro la Feralpisalò.
    Il primo tentativo è di Candido, che però impatta male, pallone abbondantemente a lato.
    Ritmi alti in avvio, ma nei primi 10 minuti non ci sono azioni di rilievo.
    Al 13′ punizione di Candido, De Lucia esce a vuoto, Volpe prova ad approfittarne, ma la sua incornata spedisce la sfera oltre la traversa.
    Meglio il Rimini nel primo quarto d’ora.
    Al 16′ rimessa di Petti, sponda di Volpe per Candido, sgambettato da Pesce. Rigore per il Rimini. Sul dischetto va Buonaventura, De Lucia respinge la conclusione centrale sul sinistro dello stesso Buonaventura, al quale non riesce neanche il tap-in, pallone alto.
    Al 19′ cross da sinistra di Parodi, Mattia Marchi di testa spedisce a fondo campo.
    Al 24′ il primo corner della partita, è per i padroni di casa. Nulla di fatto.
    Al 29′ il tiro di Candido, deviato, frutta ai biancorossi il primo corner a favore.
    Al 33′ Ferrani respinge con le gambe la battuta di Mattia Marchi e con la mano quella di Guerra. Dagli undici metri lo stesso Guerra si fa respingere la conclusione da Scotti. 0-0 e un rigore fallito per parte.
    Al 39′ Volpe va via di forza a Paolo Marchi, avanza, entra in area, guadagna la linea di fondo e mette al centro, Magnino chiude in angolo.
    Al 40′ i bresciani si portano in vantaggio: rimessa laterale veloce di Guerra, Ferretti riceve e mette in mezzo per Mattia Marchi, il primo tentativo è ribattuto da Scotti, che nulla può sulla rovesciata del numero 29 di casa, che porta in vantaggio i suoi. L’attaccante non festeggia il gol contro la sua ex squadra. 1-0, punteggio con il quale si va all’intervallo.

    Si gioca la ripresa. Si riparte con gli stessi 22 d’inizio gara.
    Al 7′ tentativo dalla lunga distanza di Bandini, ordinaria amministrazione per De Lucia.
    All’8′ Variola per Guiebre, cross teso dalla trequarti, il diagonale di Buonaventura è largo di poco.
    Al 14′ Ferretti va via a sinistra, l’anticipo di Petti ai danni di Scarsella è decisivo.
    Al 17′ De Lucia s’intromette sulla tentata combinazione tra i neonetrati Simoncelli e Cicarevic.
    Al 23′ Raffaello per Ferretti, para Scotti.
    Al 24′ punizione di Candido, la sfera si impenna dopo il tocco di Venturini, Petti infastidisce De Lucia, Magnino salva quasi sulla linea.
    Al 25′ Paolo Marchi avvia il contropiede dei bresciani, Ferretti parte dalla propria metà campo, ma si allunga troppo il pallone, favorendo il recupero di Scotti.
    Al 28′ fa il suo esordio in maglia a scacchi Badjie, che entra al posto di Variola.
    Corre il cronometro ed il Rimini non riesce a rendersi pericoloso dalle parti di De Lucia.
    Il giallo di Ferrani al 31′ è pesante. Diffidato, salterà la trasferta di domenica a Imola.
    Al 36′ altro doppio cambio per il Rimini: dentro Cecconi e Montanari per Candido e Alimi.
    Al 39′ Cicarevic lavora palla a sinistra, finte e controfinte prima di mettere al centro, Volpe colpisce di testa, Simoncelli raccoglie la respinta e calcia, la sua battuta diventa un assist per Cicerevic, che colpisce debolmente. L’estremo di casa blocca a terra.
    Al 45′ Ferretti entra in area, poi cerca Mattia Marchi, ma il pallone è troppo lungo e l’opportunità del raddoppio sfuma.
    Sono cinque i minuti di recupero.
    Al 46′ ripartenza dei locali: Ferretti per Raffaello, che serve sulla corsa Parodi. Assist per Mattia Marchi, che di prima intenzione alza la mira.
    Al 47′ la Feralpisalò mette al sicuro il risultato: Ferretti per Raffaello, cross sul secondo palo dove Pesce, di testa, insacca il suo primo gol in campionato, quello del 2-0.
    Finisce così. Prima sconfitta in campionato per i ragazzi di Righetti, che restano a quota 7 in classifica. La Feralpisalò, al terzo hurrà di fila, sale a 10.

    COMMENTO FINALE
    Arriva sul campo di una delle favorite alla vittoria del campionato la prima sconfitta di Scotti e compagni. Matura al termine di una gara in cui il Rimini non si è comunque fatto mettere sotto dall’avversario. Anzi, nella prima parte di gara soprattutto si era fatto preferire alla Feralpisalò. Una prima mancata svolta al match il rigore fallito da Buonaventura (capita, inutile farne un dramma!), compensato dall’errore dal dischetto di Guerra 17 minuti dopo, altra svolta mancata. Ci vuole allora un riminese, quello con la maglia sbagliata, Mattia Marchi, per rompere l’equilibrio: il suo gol è bello (in acrobazia), ancora più bella la mancata esultanza per rispetto nei confronti dei suoi ex tifosi e della sua città. Nella ripresa forse i biancorossi hanno fatto troppo poco per cercare il pareggio. Così, dopo aver rischiato in un paio di occasioni, hanno incassato anche il secondo gol.
    Oltre alla prima sconfitta, c’è un’altra prima volta: finora il Rimini aveva sempre trovato la via del gol. Adesso bisogna subito rialzare la testa, perché domenica i biancorossi ritroveranno sul loro cammino l’Imolese, fiera avversaria nella cavalcata trionfale verso la C della passata stagione.

    LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA

    Icaro Sport. Feralpisalò-Rimini 2-0, il dopogara di Gian Luca Righetti

      Icaro Sport. Feralpisalò-Rimini 2-0, il dopogara di Domenico Toscano

        Icaro Sport. Feralpisalò-Rimini 2-0, il dopogara di Mattia Marchi

          Roberto Bonfantini

          Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

          © Riproduzione riservata

          Rimani aggiornato!

          Iscriviti alla newsletter giornaliera

          Sottoscrivi i nostri Feed

          Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

          © Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
          P.IVA 01310450406
          “newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454