sabato 15 dicembre 2018
In foto: Gli ospiti dell'edizione 2017
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
gio 30 ago 2018 18:56 ~ ultimo agg. 19:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min 263
Print Friendly, PDF & Email

La seconda edizione di Sport & Memoria prende forma definitiva, con ospiti decisamente interessanti e un dibattito da non perdere. Il tutto nella splendida cornice del Grand Hotel di Rimini, dove si potrà gustare una cena d’eccezione preparata dallo chef Claudio Di Bernardo.

L’evento, organizzato da Associazione Alzheimer Rimini e Sportellate.it è in programma per venerdì 14 settembre 2018 e l’obiettivo rimane quello noto: far sapere di più su una malattia molto diffusa come l’Alzheimer e sostenere l’attività che l’Associazione Alzheimer svolge sul territorio per dare aiuto alle famiglie. Dalle 20.30 via alla cena conviviale con sottofondo musicale, poi dibattito e confronto con gli ospiti.

Al Grand Hotel, il 14 settembre, ci saranno Adrian Ricchiuti, Simone Sabbioni, Paola Saluzzi, Gabriele Romagnoli, Eraldo Pecci e Siegfried Stohr.

Adrian Ricchiuti a Rimini è leggenda, trascinatore nel cammino della Rimini Calcio nell’era Bellavista verso la Serie B. Ora è team manager dei biancorossi e a “Sport e Memoria” è stato protagonista anche nel 2017, alla prima
edizione. C’era nel 2017 anche Simone Sabbioni, riminese, astro nascente del nuoto italiano, titolare del record nazionale dei 100 dorso in vasca lunga.

Paola Saluzzi è volto noto in tutta Italia, conduttrice televisiva (Rai, Mediaset, Sky) legata in alcune importanti fasi della carriera anche al mondo sportivo.

Gabriele Romagnoli, giornalista e scrittore di grande valore, è stato direttore di RaiSport. Ha collaborato con alcuni dei maggiori quotidiani italiani (La Repubblica, La Stampa), anche da inviato all’estero.

Eraldo Pecci, oltre a essere stato calciatore ai massimi livelli italiani, è scrittore e opinionista molto apprezzato.

Infine, Siegfried Stohr, pilota di Formula 1 con la Arrows nel 1981 e grande protagonista del mondo dei motori.

Cuore del dibattito il professor Rabih Chattat, uno dei massimi esperti mondiali di psicologia medica e membro dell’Alzheimer Europe, nonché professore associato del dipartimento di Psicologia Clinica dell’Università di Bologna.
Col prof. Rabih Chattat si rifletterà su questa malattia tanto devastante quanto comune e per questo troppo spesso sottovalutata. In particolare, il professore concentrerà il proprio intervento sull’importanza della prevenzione anche con un riguardo ad un morbo, come quello dell’Alzheimer, dove non esistono certezze. Titolo del dibattito sarà “Alzheimer: una minaccia e una sfida. Protagonisti della propria situazione”.

Per informazioni sulla serata e prenotazioni è possibile contattare il numero 3755188295.

L’Associazione Alzheimer è nata nel 1993 e nel corso degli anni si è trasformata da semplice aggregazione di familiari di malati, in associazione che partecipa a più progetti rivolti all’aiuto dei caregivers sul territorio provinciale. Attualmente conta su 25 volontari, presidia il territorio con sedi nelle quali accogliere le famiglie, circa 1000 lo scorso anno.

Le demenze sono un gruppo di malattie complesse caratterizzate da una riduzione delle prestazioni cognitive tale da interferire con le abituali attività lavorative e sociali del paziente. La malattia di Alzheimer è la forma più frequente di demenza. Si tratta di un processo degenerativo che distrugge progressivamente le cellule cerebrali e colpisce, si stima, circa 36 milioni di persone nel mondo e un milione in Italia, con una netta prevalenza delle donne a causa della loro maggior aspettativa di vita.

Per quanto riguarda la provincia di Rimini, il numero di persone affette da demenza senile in provincia di Rimini può essere stimato in oltre 4.500.

Rispetto a questi numeri, la malattia di Alzheimer rappresenta circa il 60-70 per cento, per cui si può stimare di avere circa 300 nuovi casi l’anno e circa tremila persone affette dalla patologia.

L’Associazione Alzheimer e i responsabili di Sportellate ringraziano intanto per il sostegno alla serata: Technogym, Focchi, Unipol, Mapei, Cad Sati, Walter Grossi srl, Hotel Villa Rosa Riviera, Brandina e il Comune di Rimini per aver patrocinato l’iniziativa.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna