sabato 21 settembre 2019
menu
In foto: Edoardo Tiberti ospite a Calcio.Basket
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 4 feb 2018 08:42 ~ ultimo agg. 5 feb 11:14
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

ISEO SERRATURE COSTA VOLPINO-NTS INFORMATICA RIMINI 66-72 (13-19, 8-14, 18-10, 27-27)

IL TABELLINO
ISEO SERRATURE COSTA VOLPINO: Francesco Gorreri 15 (5/6, 1/4), Edoardo Caversazio 12 (2/5, 1/5), Riccardo Trevisan 10 (4/11, 0/0), Tommaso Franco 10 (2/3, 2/2), Gianmarco Conte 7 (1/2, 1/3), Alessio Sabbadini 6 (0/3, 0/1), Manuel Di Meco 6 (2/3, 0/0), Mattia Coltro 0 (0/1, 0/1), Francesco Maria Porfidia 0 (0/0, 0/0), Gabriele Zambonin 0 (0/0, 0/0), Marco Borghetti 0 (0/0, 0/0), Armin Mazic 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 19 / 34 – Rimbalzi: 33 11 + 22 (Edoardo Caversazio, Riccardo Trevisan 7) – Assist: 10 (Gianmarco Conte 3).

NTS INFORMATICA RIMINI: Edoardo Tiberti 19 (8/10, 0/1), Giacomo Signorini 11 (2/2, 2/3), Luca Toniato 10 (3/4, 0/2), Joel Myers 9 (0/0, 2/5), Francesco Foiera 6 (3/6, 0/0), Andrea Sipala 5 (1/4, 0/1), Andrea Tartaglia 5 (1/2, 1/1), Matteo Caroli 4 (1/4, 0/4), Paolo Busetto 3 (1/5, 0/1), Matteo Dolzan 0 (0/0, 0/0), Niccolò Moffa 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 17 / 25 – Rimbalzi: 31 9 + 22 (Luca Toniato 6) – Assist: 15 (Paolo Busetto 4).

LA NOTA DEL BASKET RIMINI CRABS
Trascinata da un super Tiberti, la NTS Informatica torna dalla trasferta in terra bergamasca con due punti importantissimi, battendo Costa Volpino per 66-72. Nonostante l’ultima piazza in classifica occupata dai padroni di casa, Rimini ha dovuto offrire una prova di grande forza e di carattere per strappare il referto rosa: oltre al centro biancorosso, in doppia cifra anche Signorini e Toniato, ma nel successo dei Granchi è stato fondamentale l’apporto di tutti gli uomini scesi in campo.

I Crabs si presenteranno quindi al derby con Faenza di mercoledì sera – palla a due al Flaminio alle 20.30 – con il morale a mille, e con tutte le intenzioni di vendicare la sconfitta subita all’andata, guadagnando così altri due punti che lancerebbero ancora di più Busetto e compagni in zona playoff.

Partono subito forte i biancorossi, con la tripla di Signorini, i liberi di Caroli e i canestri di Tiberti è 4-11 dopo 4’. I padroni di casa rispondono e accorciano le distanze, ma Foiera chiude il primo periodo sul 13-19.

Nel secondo quarto, la NTS allunga sul +11 con la tripla di Tartaglia, Costa Volpino non molla e rientra sul 21-26: Rimini stringe le maglie in difesa, poi la schiacciata di Toniato e Sipala rispediscono i lombardi indietro di 12 punti. Tiberti è incontenibile e i Crabs si portano avanti 24-37, ma i padroni di casa sono bravi ad approfittare di un passaggio a vuoto dei riminesi e così all’intervallo la partita è riaperta sul 39-42.

Dopo la pausa, i Granchi dimostrano di avere tutte le intenzioni di tornare a casa con il referto rosa e in un attimo tornano sul +10: la risposta di Costa Volpino non si fa attendere, con i bergamaschi che entrano in fiducia e così, a cavallo tra la fine del terzo e l’inizio del quarto parziale, tornano pericolosamente a contatto sul 50-53. I padroni di casa cercano disperatamente il sorpasso, ma nel momento decisivo Rimini si appoggia alle sue colonne sotto canestro: prima Tiberti e poi Foiera fanno 54-61, quindi la tripla di Myers a 2’ dalla sirena regala alla NTS il +10 che profuma di vittoria. Non è però ancora finita, perché con le ultime energie rimaste Costa Volpino si riporta sul 63-67: Rimini in lunetta non è perfetta, ma a 33’’ dalla sirena la mano di Tiberti non trema e fa 2/2, poi i liberi di Toniato fissano il punteggio sul 66-72 finale.

Mikael Distante
Responsabile della Comunicazione Basket Rimini Crabs

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna