Indietro
domenica 29 novembre 2020
menu
Icaro Sport

Volley A2 Femminile. Battistelli-Bartoccini Perugia 2-3

In foto: La Battistelli 2017-'18
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 12 nov 2017 23:37 ~ ultimo agg. 13 nov 14:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Battistelli San Giovanni in Marignano-Bartoccini Perugia 2-3 (22-25; 20-25; 25-17: 25-21; 12-15)

[fvplayer src=”https://www.youtube.com/watch?v=Zx8BgA66CII” splash=”https://i.ytimg.com/vi/Zx8BgA66CII/hqdefault.jpg” caption=”Icaro Sport. Battistelli-Bartoccini Perugia 2-3, ultimo punto e dopogara”]

IL TABELLINO
Battistelli: Battistoni 3, Nasari 14, Caneva 10, Casillo 8, Saguatti 30, Markovic ne , Gibertini, Giordano ne, Gray
ne, Bordignon 7, Sgarbossa 3.

Bartoccini Gioiellerie Perugia: Mazzini 4, Fiore 17, Lotti 14, Pascucci 4, Garcia Zuleta 10, Repice 12, Giampietri, Puchaczewski, Rimoldi, Barbolini ne, Mancinelli 4, Kotlar ne, Santibacci ne.

CRONACA E COMMENTO
Davanti a una bella cornice di pubblico, nell’arena calda del Palazzetto dello sport di San Giovanni in Marignano, le “Zie” (così si autodefiniscono) di coach Saja incappano nel secondo stop stagionale e lasciano due punti alla compagine umbra. Priva di Zanette (lieve distorsione alla caviglia) e di Markovic (alle prese con un risentimento muscolare) la Battistelli non è riuscita ad accontentare i numerosi tifosi accorsi oggi a sostenerla.

Non potendo usufruire di Markovic e Zanette per infortunio, Coach Saja manda in campo Battistoni in regia e Nasari opposto, Caneva e Casillo al centro, Saguatti e Bordignon in posto 4 e Gibertini libero. A disp. Giordano, Gray, Markovic, Sgarbossa.

Per la Bartoccini Gioiellerie Perugia, Bovari risponde con Mazzini in regia, Fiore opposto, Lotti e Pascucci in banda, Garcia Zuleta e Repice al centro e Giampietri libero. A disp. Puchaczewski, Rimoldi, Barbolini. Mancinelli, Kotlar, Santibacci.

Arbitrano l’incontro Jacobacci Sergio di Venezia e Sabia Emilio di Potenza.

Prima frazione di sostanziale equilibrio, complici gli errori in attacco di entrambe le formazioni. Ma al primo allungo delle ospiti sul 6-8 Saja ferma il gioco. Fiore impegna la difesa Battistelli e Perugia allunga (8-14). A nulla serve il tentativo di Saguatti di accorciare perché è sempre Perugia che tiene in mano il gioco portandosi sul 12-20. Saja interrompe con il secondo time out. Le romagnole recuperano e si portano sul 16-21 e questa volta è Bovari a fermare il gioco. Nasari e Saguatti tengono a galla il set e Bovari si gioca il suo secondo time out: 21-23. Repice con una palla sporca regala a Perugia il primo di tre set point. L’esperienza di Mazzini chiude il set con una bella giocata di prima intenzione: 22-25.

Anche in questo parziale regna l’equilibrio fino al 5-5, ma una Fiore in giornata positiva mette in difficoltà la difesa della Battistelli e Saja ferma il gioco sul 5-8. Alla ripresa del set sono ancora Fiore e Repice che portano Perugia sul 7-13 e obbligano coach Saja e rifermare il gioco. Oggi però non funziona nulla nella compagine marignanese e Perugia tenta la fuga: 12-17. Saja manda in campo Sgarbossa e la Battistelli recupera fino al 19-21. Bovari chiede time out. Dopo un errore in difesa ed un muro di Repice è sempre la solita giocata di prima intenzione di Mazzini a chiudere il set in fotocopia del primo: 20-25.

Il terzo set vede le due compagini a braccetto fino al 10-10. Sul 15-13 per le padrone di casa Bovari manda in campo Mancinelli al posto di Pascucci. La Battistelli prova ad allungare con Saguatti: 21- 16 e Bovari chiama il suo ultimo time out. Un primo tempo di Caneva ed una schiacciata di Nasari regalano il set point alla Battistelli che la stessa Nasari chiude 25-17.

La Battistelli ci crede e l’inizio del 4° set la vede avanti subito per 4-1. Perugia ci prova ma sono le padrone di casa che allungano 9-5 e Bovari manda in campo Rimoldi al posto di Mazzini in regia. In questo parziale sembra funzionare meglio l’azione muro difesa per le marignanesi e sul 16-9 Bovari ferma il gioco. Sul 21-15 Bovari tenta ancora la carta Mancinelli al posto di una stanca Pascucci. Sul tentativo di recupero di Perugia Coach Saja chiama il suo primo time out discrezionale: 21-17. Il set si fa caldo e Perugia si fa sotto (21-19) ma Nasari e Casillo ristabiliscono le distanze (23-19) e Bovari ferma ancora il gioco. Invasione chiamata a Perugia ed è set point che
Caneva spreca al servizio. È Alberta Sgarbossa, al suo esordio in serie A2, a chiudere il set e conquistare il tie break.

Inizio con Saguatti che porta avanti la Battistelli sul 2-0. Ma è Fiore con due punti che pareggia i conti. Si prosegue punto a punto e Perugia va al cambio campo in vantaggio 5-8. Riprende il gioco ma coach Saja lo ferma subito. Dopo un lungo scambio chiuso da Saguatti la Battistelli accorcia 7-8 e Bovari effettua un doppio cambio con Puchaczewski e Mazzini al posto di Fiore e Rimoldi. Nasari pareggia i conti: 9-9. Due errori consecutivi per le padrone di casa e Perugia è di nuovo avanti (9-11). Sul 12-14 Saja ferma il gioco. Fiore con un ace chiude l’incontro. Giulia Saguatti Mvp di giornata con 30 punti, non basta alla Battistelli per portarsi a casa il match.

La partita sarà trasmessa martedì alle 21:20 su Icaro 211 e martedì alle 23:00 e mercoledì alle 15:20 su Icaro TV (canale 91).