Indietro
domenica 29 novembre 2020
menu
Icaro Sport

Crabs. Perdono U16 e U15, vittoria esterna per l'U20 regionale

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 20 nov 2017 17:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

UNDER 16 D’ECCELLENZA – VII DI ANDATA
CRABS 1947 RIMINI-ONETEAM FORLI’ 57-78 (13-16; 25-40; 43-52)

Crabs: Sacchi n.e., Fantini, Baroni 9, Cesarini, Rosario Cruz n.e., Montanari 15, Corsetti 6, Gamboni 20, Casoli 7, Zammarchi. All.: Luongo, Firic, Vitali.

OneTeam: Zambianchi 12, Mistral 4, Creta 9, Torelli 12, Adamo 5, Ciadini 1, Prandini 8, Landi, Flan 10, Squarcia 2, Fabiani 6, Gaspari 9. All.: Barbara, Griffini, Rinaldini.

(ev) Niente da fare per gli Under 16 d’Eccellenza che di fronte alla terza forza del campionato oppongono comunque una fiera resistenza. Senza il proprio principale terminale offensivo Rosario Cruz (problemi ad un ginocchio), i granchietti comandano a lungo in un primo quarto giocato comunque a ritmi piuttosto blandi (13-10 a -3′). Forlì però grazie ad un preciso Torelli chiude la frazione con un parziale di 6-0 (13-16).
Lo OneTeam allunga anche nel secondo quarto e con una tripla di Prandini vola a +10 (15-25). I Crabs soffrono la stazza degli avversari, non vedono più il canestro e Forlì allunga ulteriormente sul +10 (20-40). Sul finire del quarto Rimini ha una reazione che è coronata da una tripla di Corsetti ed un bel lay-up di Montanari: si va al riposo sul 25-40.
Il parziale di Rimini continua anche dopo la pausa lunga: con il cuore di Corsetti ed i canestri di Baroni e Gamboni Rimini si avvicina (29-40), Forlì si trova in grande difficoltà in attacco e Rimini si porta a -8 con una tripla di Montanari (15 punti, 8 rimbalzi, 3 stoppate). Con un 3 su 4 ai liberi di Baroni i Crabs arrivano sul -5 (37-42), per un parziale complessivo dunque di 17-2. Nel momento di maggiore affanno, però, lo OneTeam trova sulla sirena una tripla devastante di Adamo. Alla terza sirena il punteggio è di 43-52 e le speranze di riavvicinarsi ci sono tutte.
Nell’ultimo periodo però Gaspari e Zambianchi sono infallibili, i Crabs nonostante un’ottima prova di Gamboni (20 punti, 6 rimbalzi) tornano sotto di 20 e non riescono più a risollevarsi.

classifica

UNDER 20 REGIONALE, GIR. H – V DI ANDATA
COMPAGNIA DELL’ALBERO-CRABS 1947 RIMINI 51-63 (21-15; 27-30; 39-44)

Compagnia: Cantoro 6, Schiavone 6, Bruni 5, Bernardi 2, Frisari, Goi 11, Gardini 11, Cirilli 7, Campajola 3, Perazzini, Gobbi, Tagliaferri n.e.. All.: Ambrassa.

Crabs: Zavatta, Tani 2, Chen 4, Zamagni 1, Morigi, Gregori 15, Frisoni 10, Muccioli 4, Bellini 20, Pazzini, Coliva, Bastoni 7. All.: Daccico, Vitali.

(ev) Sofferta vittoria degl Under 20 sul campo della Compagnia dell’Albero, allenata dall’ex di turno Fabrizio Ambrassa. Partita complicata in avvio dove i granchietti, privi di Antonioni e di capitan Grossi, stentano a trovare il ritmo in attacco e soprattutto latitano notevolmente nei rientri difensivi. Ravenna ne approfitta e con una tripla di Gardini volano sul +8 (12-4). Col passare dei minuti i Crabs si riprendono e trascinati da Bellini (nella foto di Simone Marcaccini) e Gregori si rifanno sotto (18-15), anche se l’ultima parola ce l’ha ancora la Compagnia dell’Albero che con una tripla allo scadere di Campajola chiudono la frazione sul +6 (21-15).
Secondo quarto sempre di grande sofferenza, si segna col contagocce da ambo le parti. A 4′ dalla pausa però i Crabs piazzano un parziale di 7-0, trovando il primo pareggio con una doppietta ai liberi di Bellini (23-23) e poi sorpassando con una tripla di Frisoni (23-26). La difesa fa la sua parte mentre in attacco i canestri dell’esordiente Chen ed un acrobatico gancio di Tani mandano le squadre al riposo sul 27-30.
L’equilibrio la fa da padrona anche nel terzo periodo, i Crabs provano la fuga con due canestri a testa di Bastoni e Gregori, ma Goi e Cirilli tengono Ravenna sempre in scia (39-44 al 30′).
Ad inizio di ultimo quarto Ravenna ritrova fiducia e ritorna a -2 (42-44) ma viene ricacciata indietro da una tripla pesantissima di Bastoni (7 punti, 3/5 al tiro), che dà il là ad un parziale di 8-0 che vale il primo vantaggio in doppia cifra (42-52) con Bellini in grande spolvero (tripla-doppia sfiorata con 20 punti, 15 rimbalzi e 9 recuperi). Un vantaggio prezioso che i biancorossi riescono praticamente a conservare fino alla fine.
Venerdì 24 trasferta nella tana del Ca’ Ossi.

UNDER 15 D’ELITE, GIR. B – VI DI ANDATA
CRABS 1947 RIMINI-FUTURVIRTUS BOLOGNA 69-123 (20-31; 33-64; 52-88)

Crabs: Del Fabbro 4, Gueli 3, Sacchi, Cancellieri, Frisoni, Purboo 36, Tengueu 15, James n.e., Maiorana, Coccia 11, Serio. All.: Firic, Luongo, Vitali.

Virtus: Barbato 8, Cattani 12, Martini 13, Zanasi 7, Penna 10, Ponzellini 16, Collina 17, Bianchini 11, Resca Cacciari 12, Cardin 16. All.: Pezzoli, Grazi, Campanella.

(ev) Under 15 sconfitti dalla Futurvirtus. Privi dell’infortunato James, l’inizio inizio dei granchietti è comunque buono grazie alla vena offensiva di Purboo, che dopo 4′ è però già gravato di 3 falli. La Virtus con rimbalzi e contropiedi va in vantaggio ma, almeno nel primo quarto, i Crabs restano in scia grazie alle giocate di Coccia e Tengueu.
I bolognesi aprono il secondo quarto con un parziale di 11-2 ed al riposo il divario è già importante (33-64).
Il rientro di Purboo nel terzo periodo dà nuova linfa all’attacco biancorosso, con il parziale che arride sempre agli ospiti ma in proporzioni limitate (19-24). La gara viene comunque saldamente controllata dalla Virtus che grazie ad un netto predominio a rimbalzo (alla fine ben 43 rimbalzi offensivi catturati) chiudono la contesa sul 69-123.

classifica

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO