Baseball. Rimini interrompe l’imbattibilità di San Marino

BaseballRimini Sport

6 maggio 2017, 07:40

Baseball. Rimini interrompe l'imbattibilità di San Marino

in foto: il lanciatore vincente Rosario

Rimini, al terzo successo di fila dopo la striscia negativa di avvio stagione, allo stadio dei Pirati impone il primo stop a San Marino (5-3). Stasera si gioca a Serravalle.

La cronaca trasmessa dal Baseball Rimini

Hernandez schierato a sorpresa da partente al posto di Rosario dal manager Ceccaroli ha affrontato lo starter dei titani Quevedo. Partono subito forte i padroni di casa che col leadoff Infante sbloccano il punteggio in proprio favore grazie ad un solo homer a destra dell’ex Fortitudo (primo fuoricampo in stagione).

La squadra ospite allenata dal manager Nanni sciupa diverse occasioni per impattare lasciando ben 8 uomini sulle basi nelle prime cinque riprese di gioco. Al sesto la T&A trova il pari, Hernandez concede due basi ball consecutive ad Avagnina e Imperiali, poi sul doppio al centro di Reginato (Duran mal posizionato) entra il primo punto sammarinese (1-1). Sale in pedana il manager neroarancio Ceccaroli che decide di sostituire Hernandez con Rosario.

Il neo entrato riempie tutti i sacchetti passando in base ball Pulzetti, ma riuscirà a terminare l’inning eliminando Poma, Ferrini (k guardato sul conto pieno) ed Ermini. Al cambio di campo i Pirati rispondono immediatamente, Celli batte valido e sulla rubata in seconda approfitta dell’errata assistenza del ricevitore Albanese giungendo così salvo sul cuscino di terza. L’ex Duran realizza sul conto pieno la volata di sacrificio a sinistra che decreta il nuovo sorpasso riminese (2-1).

A fine settimo in pedana per la T&A è salito Perez al posto del partente Quevedo. Il neo entrato concede la base ball a Zappone che poi ruba la seconda. Dopo il k guardato di Malengo, il corridore neroarancio avanza in terza sulla rimbalzante di Di Fabio. Nel box si presenta Infante che realizza la valida al centro che spinge a punto il compagno (3-1), poi dopo l’ennesima rubata, ci pensa il gran doppio di Garbella a far segnare il compagno (4-1). L’emozioni di questo match non sono affatto finite, all’ottava ripresa la T&A accorcia le distanze. Reginato si guadagna la base ball, poi sul bunt di Pulzetti, il rilievo Rosario sbaglia l’assistenza in seconda. Dopo l’eliminazione di Poma, Ferrini tocca un singolo interno che riempie tutte le basi. Momento clou dell’incontro, entra Teran al posto di Rosario. Il nuovo rilievo riminese fa battere per terra Ermini che giunge salvo in prima, perché la difesa dei Pirati non è riuscita a completare il doppio gioco difensivo che avrebbe chiuso l’attacco sammarinese. Sull’azione quindi entrano due punti dei titani (4-3).

Al cambio di campo sul rilievo Camacho, i Pirati segnano il quinto punto della serata grazie al doppio al centro di Zappone (5-3). Teran condurrà senza problemi al terzo successo consecutivo Rimini firmando la sua seconda salvezza stagionale. Gli uomini di Ceccaroli hanno finalmente mostrato quel cinismo e quella concretezza che finora è mancata in questo travagliato inizio di campionato battendo 8 valide (un fuoricampo e 2 doppi) come i rivali della T&A.

Questa sera, tempo permettendo (prevista pioggia in serata sul Monte Titano), la serie si trasferirà sul diamante di Serravalle (playball ore 20) per la seconda e conclusiva sfida della prima giornata della seconda fase del campionato a Girone unico. Sul monte verranno impiegati i lanciatori italiani (ASI), probabili partenti Florian per San Marino e Richetti per Rimini.

(Simone Drudi)

Gara 1
T&A San Marino-Rimini Baseball 3-5

T&A SAN MARINO: Poma ec (2/5), Ferrini int (1/4), Ermini 1b (0/5), Chiarini dh (1/5), Albanese r (1/5), Avagnina es (0/3), Imperiali 2b (0/4), Reginato ed (1/2), Pulzetti 3b (2/2).

RIMINI BASEBALL: Infante int (2/3), Garbella ed (1/4), Celli es (1/4), Duran ec (1/2), Caseres dh (0/4), Bertagnon r (1/4), Zappone 2b (2/3), Malengo 1b (0/3), Di Fabio 3b (0/3).

SUCCESSIONE PUNTEGGIO
T&A San Marino 000 001 020 = 3 bv 8 e 1
Rimini Baseball 100 001 21X = 5 bv 8 e 1

PRESTAZIONE LANCIATORI
Quevedo (W) rl 6.0 bvc 4 bb 2 so 1 pgl 1
Perez rl 1.0 bvc 2 bb 1 so 2 pgl 2
Camacho rl 1.0 bvc 2 bb 0 so 1 pgl 1
Hernandez (i) rl 5.0 bvc 7 bb 4 so 3 pgl 1
Rosario (W) rl 2.1 bvc 1 bb 3 so 2 pgl 2
Teran (S) rl 1.2 bvc 0 bb 0 so 1

NOTE. Doppi di Poma, Reginato, Garbella e Zappone. Errori: Hernandez e Albanese.

La nota del San Marino Baseball

La prima sconfitta del 2017 prende corpo a Rimini e ha in sé tante recriminazioni. La T&A, che aveva agguantato sull’1-1 i cugini al 6° inning, spreca nella stessa ripresa una grossa opportunità per fuggire via e deve subire i punti del successo riminese tra sesta e settima ripresa. Gara1 finisce 5-3 per i Pirati con gara2, tempo permettendo, in programma alle 20 di sabato a Serravalle.

Sul monte la sfida in gara1 è tra Quevedo ed Hernandez, con la T&A a partire subito carica. Poma tocca un doppio, Ferrini prova a spostarlo col bunt ma sulla giocata c’è proprio l’eliminazione in terza del leadoff sammarinese. L’inning prosegue con Ermini out al piatto e il singolo di Chiarini, ma poi c’è anche la terza eliminazione sulla rimbalzante di Albanese. Al cambio di campo il punteggio si sblocca: il secondo lancio della partita di Quevedo è sparato fuori dalle recinzioni da Infante, che firma così il fuoricampo dell’1-0.

Dopo quel lancio il partente sammarinese non corre pericoli, mentre la T&A martella con costanza ma senza trovare l’acuto decisivo, tanto che nei primi quattro inning i rimasti in base sono addirittura otto. Al 6°, però, ecco il pari. Avagnina e Imperiali guadagnano la base ball, con Reginato a colpire un doppio che vale l’1-1 e la sostituzione sul monte riminese tra Hernandez e Rosario. Il rilievo trova una situazione complicata (due uomini in posizione punto e zero eliminati) e la T&A sembra essere sul punto di spaccare in due la partita, ma non succederà. La base a Pulzetti riempie i cuscini, ma poi arrivano l’infield fly di Poma, Ferrini eliminato al piatto ed Ermini a produrre una rimbalzante che genera il terzo out.

Occasione sprecata che la T&A paga immediatamente, con Celli a picchiare un singolo al primo lancio della ripresa. Il clean-up dei Pirati ruba la seconda, raggiunge la terza su errore nella stessa azione e va a siglare il 2-1 sulla volata dell’ex Carlos Duran.

Al 7° è il momento di Perez, ma il rilievo non ha un impatto felice. Zappone guadagna il quarto ball dopo un lunghissimo turno da leadoff (9 lanci), ruba la seconda, va in terza sulla grounder di Di Fabio (2° out) e segna sul singolo di Infante (3-1), che poi a sua volta pesterà il piatto di casa base sul doppio di Garbella (4-1). La T&A ha però la forza di reagire e va vicinissima al pari all’8° quando a basi piene e un out, con Teran appena entrato, Ermini trova una rimbalzante che fa entrare due punti (4-3). L’ipotetico pari è vicino a casa base, ma l’inning si chiude sul pop in diamante di Chiarini.

Nella parte bassa dell’ottavo Rimini trova la combinazione giusta per colpire Camacho, con singolo di Bertagnon e doppio di Zappone a significare il 5-3, mentre nella parte alta del nono la T&A non riesce a produrre nulla di significativo. Rimini vince 5-3.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454