Indietro
venerdì 4 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

TDSRimini. Campionati Italiani di categoria: 4° posto per la staffetta Juniores 2+2 e per Sara Moretti

In foto: La staffetta
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 27 lug 2016 08:59 ~ ultimo agg. 08:59
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel fine settimana appena trascorso è andato in scena l’appuntamento clou della stagione triathletica giovanile italiana; seicento atleti dai 14 ai 19 anni si sono contesi il titolo di Campione Italiano di categoria a Monte Silvano (PE).

Il TDSRimini ha schierato al via delle sei prove individuali tutti i propri atleti, molti dei quali alla prima stagione nella multidisciplina, ottenendo risultati positivi e sfiorando in diverse occasioni il podio.

I primi a partire nella giornata di sabato sono stati gli juniores sulla distanza Sprint ( 750m nuoto -20km ciclismo – 5km corsa) con Giulio Soldati a giocarsi un ruolo da protagonista; il friulano, ormai da diverse stagioni al TDSRimini, dopo essere uscito nelle prime posizioni ha mantenuto la testa della gara durante i sei giri decisamente tecnici del percorso ciclistico. Gli ultimi 5 km di corsa lo hanno visto cedere alcune posizioni e chiudere all’ottavo posto.

Tra le pari età erano in gara Sara Moretti e Cecilia D’Aniello: la prima ha concluso con un probante quarto posto, lasciando il podio a soli 10” e dimostrando una ritrovata condizione dopo due stagioni difficili; la seconda, nonostante gli infortuni dei primi mesi dell’anno, è riuscita a chiudere la sua prova con un incoraggiante ottavo posto.

Tra gli Youth B 27° posto per Luca Vignali al primo anno di categoria e 56° posto per Niccolò Proverbio, alla prima stagione nel triathlon dopo anni di tennis; una prova positiva per entrambi i giovani riminesi che lascia per sperare per le stagioni a venire. Tra le ragazze, davvero peccato per Elisabetta Scarpellini , sedicesima al traguardo , ma squalificata per non aver scontato il penalty; 37° e 38° posto rispettivamente per Ilenia Benzi e Giulia Villa.

Gli ultimi a prendere il via sono stati gli Youth A ( 14-15 anni) sulla distanza di 300 m nuoto – 6.6 km ciclismo – 2 km corsa; tra i ragazzi ancora due debuttanti sul palcoscenico nazionale, Federico Dionigi 37° all’arrivo e Daniel Casadei 40°. Tra le ragazze è stata la volta delle più piccole del gruppo, Virginia Aluigi e Giorgia Vignali che hanno concluso la propria prova rispettivamente al 30° ed al 33° posto.

Ancora emozioni nella giornata di domenica con il Campionato Italiano a Staffetta 2+2 dove team composti da due ragazze e due ragazzi si sono contesi i titoli juniores e youth sulla distanza di 300 m nuoto – 6,6 km ciclismo – 2 km corsa.

La prova juniores ha visto i ragazzi riminesi prendere la testa fin dalla prime bracciate, grazie a Sara Moretti autrice del miglior parziale di giornata e capace di dare il cambio a Giulio Soldati con 45” di vantaggio; il friulano, con un’ottima prova, consente a Cecilia D’Aniello di partire con 23” sui diretti inseguitori. La minuta riminese, grazie al miglior split in bici, riporta il vantaggio del TDSGRimini ad oltre 1’40”; le sorti della gara sono quindi nelle mani di Riccardo Ingenito, ciclista prestato al triathlon che lotta fino agli ultimi metri per rimanere sul podio, ma deve cedere il passo ai coetanei più esperti. Un quarto posto, così come nel 2015, che conferma il TDSGRimini ai vertici nazionali del movimento giovanile.

Chiude la giornata la prova Youth dove erano due le squadre riminesi schierate: Elisabetta Scarpellini _ Luca Vignali_Giulia Villa_Federico Dionigi e Ilenia Benzi_Daniel Casadei_Giorgia Vignali_Niccolò Proverbio. Diciottesimo e ventiquattresimo posto per i due giovani team.

Prossimo ed ultimo appuntamento per la prima parte di stagione per juniores,U23 ed assoluti del TDSGRimini i Campionati Italiani di Triathlon Olimpico di Caorle del prossimo 30 luglio.

 
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione