Indietro
giovedì 3 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

I Falcons conquistano il 22° torneo "Forte dei Goti"

In foto: I Falcons vincitori del Forte dei Goti
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 13 lug 2016 23:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono i Campioni d’Italia in carica del Torre Pedrera Falcons a conquistare il 22° torneo “Forte dei Goti” organizzato dal Godo Baseball.

I falchetti sono usciti vincitori al termine di una quattro giorni intensa, che ha visto affrontarsi ben 12 squadre. Per i Falcons un percorso netto, con le vittorie in girone su Senago (10 a 3), Pesaro (18 a 3), Ravenna (7 a 3), San Marino, con la solita sfida super equilibrata che è di fatto stata la vera finale anticipata del torneo (2 a 1) e San Lazzaro (15 a 2).

La finalissima con Castenaso già dopo le prime due riprese aveva preso la strada Falcons, con un parziale di 7 a 0 che è poi lievitato negli inning successivi fino al 13 a 1 finale. Nel box i falchetti colpiscono duro, chiudendo con 10 valide (2 homer per Sartini 2/2 Tognolo e 2/3 Belletti), mentre la staffetta vincente è composta da Sartini-Ioli-Tognolo che lanciano due inning a testa chiudendo con 2 basi e 2 valide concesse e la bellezza di 12 strike out. Per i Falcons un grande torneo, con ottimi numeri sia nel box di battuta che sul monte di lancio e in difesa.

A seguire in classifica il San Marino, che nella finalina di consolazione ha battuto l’Oltretorrente, poi Ravenna, Junior Rimini, Senago, Godo , Cupramontana, San Lazzaro, Pesaro e Ferrara.

I premi individuali si sono divisi fra Falcons e San Marino. Alessandro Ercolani del San Marino è stato premiato miglior lanciatore, il falchetto Simone Ioli è stato giudicato il giocatore più completo aggiudicandosi il titolo di MVP, con ottima media battuta e zero di media pgl, mentre il compagno di squadra Elia Sartini ha vinto il titolo di miglior battitore con cifre da capogiro, parliamo di una media battuta di .846 con 11 su 13, ma la cosa più mostruosa sono gli 8 fuoricampo ed i 21 rbi.

E non è un caso che proprio questi tre ragazzi abbiano fatto incetta dei premi individuali, perché domani (giovedì 14 luglio), assieme all’altro titano Alessandro Beccari, partiranno con la selezione regionale Emilia Romagna alla volta di Kutno (Polonia), dove giocheranno la fase Europea delle finali regionali Little League a caccia di un posto per le Little League World Series che si giocheranno dal 18 al 28 agosto a Williamsport (Pensilvania).

Simona Conti
Torre Pedrea Falcons

Notizie correlate
di Icaro Sport