Indietro
giovedì 29 ottobre 2020
menu
Icaro Sport

Il punto sulle squadre del Riviera Volley Rimini

In foto: Le quattro atlete convocate alle selezioni regionali giovanili Virginia Fiscaletti, Sara Caruso, Cecilia Morolli e Kristen Genovese
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
lun 7 dic 2015 15:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

IL PUNTO SULLE SQUADRE DEL RIVIERA VOLLEY RIMINI

Uno sguardo, oltre alla prestazione squadra femminile di serie B1, alle partite giocate dalle altre formazioni impegnate nei campionati regionali, la C maschile e femminile, la D femminile e la U16 femminile di eccellenza ed infine qualche cenno alle giovanili impegnate nei campionati interprovinciali e provinciali.

SERIE C MASCHILE
La prima squadra maschile si conferma una mina vagante nel girone C del campionato, in grado di mettere in difficoltà qualsiasi formazione, sufficientemente agguerrita e determinata per vendere cara la pelle in ogni circostanza, forse senza il necessario “killer instinct” per vincere i match ma certamente tignosa. I ragazzi di Riviera Volley Rimini InfoAlberghi guidati da coach Marco Ricci forse rispecchiano l’indole combattiva del loro allenatore, sono infatti la squadra che ha giocato finora più set, ben 27, vincendo o perdendo le partite, tutte le sei finora disputate, sempre in quattro o cinque set. Come nelle previsioni la trasferta a Bologna si è, quindi, prolungata fino al tiebreak, purtroppo anche stavolta perso, il terzo nella stagione, ma giocandosela fino all’ultimo punto.

La controprova sulla “pericolosità” della formazione riminese si avrà sabato prossimo alle 17.00, quando al PalaRodari di Rimini scenderà dal Titano la capolista sammarinese Titan Service.

Zinella Vip vs Riviera Volley Rimini 3-2 (25-16, 20-25, 25-18, 22-25, 15-12).

Tabellino RVR: Fosci (L1), Muccioli 1, Frisoni, Benedetti 12, Mondaini 16, Rossi 3, Soglia 9, Oliva 4, Bergami, Sarti (K) 17, Di Michele, Ne: Vannoni (L2), Fabbri. All. Ricci.

SERIE C FEMMINILE
Proseguono le difficoltà per la seconda formazione femminile di Riviera Volley Rimini, le principesse praticamente U18 guidate da coach Rocha, non riescono ad imporsi, pur andandoci molto vicino come successo sabato sera contro Faenza, soprattutto nei primi due set. I problemi di scarsa incisività e numero di errori, su cui lavorano il Direttore Sportivo Beppe Galli ed il suo staff sono proporzionalmente analoghi a quelli che affliggono le sorelline appena più grandi della prima squadra. In panchina a sostenere da vicino le giovani riminesi, in alcuni parziali manca solo un pizzico di determinazione in più per riuscire ad imporsi, anche il presidente Gabriele Pace.

RVR vs Pallavolo Faenza: 0-3 (23-25, 20-25, 16-25)

Tabellino RVR: Benvenuti, Giulianelli 9, Bernabè (K) 7, Riccardi 3, Orsi 7, Deda 1, Bordoni 7, Costantino 1, Galassi, Genovese, Albrizio, Mussoni (L1), Carmassi (L2). All. Rocha.

SERIE D FEMMINILE
Prima a scendere in campo, per un anticipo infrasettimanale dell’ottavo turno dei campionato regionale, tra le squadre “senior” di Riviera Volley Rimini (per modo di dire visto che l’età media è ben al disotto dei 15 anni, nell’ottica progettuale scelta quest’anno dalla neonata società riminese di puntare veramente sulla valorizzazione del settore giovanile, investimento che riguarda tutte le selezioni, la squadra di serie C è, di fatto, una U18 ed anche nella squadra di serie B1 sono pochissime le giocatrici maggiorenni con la più “anziana” Ottavia Boffi, solo 21enne), è stata la formazione di serie D, affidata a coach Nortey, che giovedì sera a Ravenna non è riuscita a portar via punti nel confronto con la capolista Volley Ravenna (imbattuta con 8 vittorie), perdendo 3-1 (25-13, 25-27, 25-18, 25-15) al termine di una bella gara.

Nel primo set le riminesi scendono in campo con un atteggiamento troppo remissivo, commettono numerosi errori e lasciano strada alle avversarie. Il secondo parziale è invece avvincente e molto combattuto, le principesse la spuntano sul filo di lana. Si prosegue sulla stessa falsa riga nel terzo set, almeno fino al 18-18, poi improvvisamente si “spegne la luce”, break ravennate di sette punti consecutivi per chiudere il parziale. Analogo copione nell’ultimo set, in equilibrio sino al 14-12 e poi la resa.

Buona partita delle “principesse” riminesi, di fronte ad una squadra più esperta, a dimostrazione di compattezza e buone trame di gioco, si conferma il trend positivo di continua e costante crescita della squadra, confortata da un minore numero di errori e maggiore fluidità in attacco.

Belle, brave e tignose o, come dice il Direttore Sportivo Piero Babbi, “ignoranti”. Ancora una volta atlete, staff e sostenitori si sono divertiti ed anche questo è importante.

Tabellino RVR: Metalli, Martinoli 1, Balducci, Morolli 12, Tamburini, Mangianti (K) 6, Para, Urbinati (L1), Canini 8, Baha 1, Caruso 9, Piasta, Perazzini. All. Nortey.

Bv 15, Bs 10, Mv 4, Err 54.

SQUADRE GIOVANILI
Tra i risultati delle squadre giovanili spicca la vittoria in trasferta al tie-break della squadra U16 impegnata nell’anticipo della quinta giornata del difficile campionato giovanile femminile regionale d’eccellenza contro la Clai Imola Trasporti.

Partita combattuta con le riminesi oggettivamente più forti ed incisive, in evidenza nel fondamentali di attacco Martinoli che si sta abituando allo spostamento dal ruolo di centrale a quello di opposto e Torcolacci, frenate però dai tanti errori e da una ricezione spesso poco efficiente. Nonostante nella palestra imolese si sia respirato un clima non propriamente improntato all’etica sportiva, le “principessine” riminesi si sono sempre battute con determinazione, recuperando nel quinto set da uno svantaggio di 11-6 per imporsi 15-17.

Il commento dell’allenatore Brunetti: “tecnicamente forse la partita più brutta che abbiamo disputato in questo torneo, molte difficoltà in ricezione e talvolta anche tanta fatica in attacco, ma un carattere da guerriere, le ragazze non hanno mai mollato una palla”.

Clai Imola Trsporti vs RVR 2-3 (25-23, 21-25, 22-25, 26-24, 15-17)

Tabellino RVR: Genovese 2; Martinoli 18 (con 7 ace), Fiscaletti 6; Albrizio 15; Torcolacci 22 (con ben 7 muri punto!); Riccardi 4; Para; Caruso ; Baha 2 (autrice dei 2 ace decisivi che hanno portato in vantaggio il Riviera Volley nel tie-break); Urbinati L1; Ne: Piastra All. Brunetti, Ass. Nortey.
Bv 15, Bs 15, Mv 12, Err 55 (a set 11-10-9-16-9)

Bella vittoria anche delle ragazze dell’U14 “gialla” guidate da Doria Carnesecchi che hanno superato in trasferta a Bellaria il BVolley 2003 per 1-3 (14-25, 25-20, 14-25, 16-25), due vittorie in pochi giorni che hanno portato la squadra in seconda posizione del girone con 4 partite vinte ed una persa.

Risultati negativi per le altre squadre femminili impegnate, superata solo al tie-break l’U14 “rossa” di Dario Rocha in trasferta a San Giovanni, più nettamente invece entrambe le formazioni dirette da Ermete Caleri, la squadra di seconda divisione femminile ha perso 0-3 in casa con la Valmar e l’U16 gialla 3-1 in trasferta con la Stella.

Vittoriosi al loro esordio i ragazzi dell’U19 maschile, che hanno battuto nettamente 3-0 la B&P San Marino.

Mauro Bloise
Addetto Stampa Riviera Volley Rimini

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport