martedì 10 dicembre 2019
menu
Icaro Sport

Il Calcio a 5 Rimini in trasferta a Imola

In foto: Un time out del Calcio a 5 Rimini
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 16 ott 2015 14:42
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

CALCIO A 5 RIMINI, SI PUNTA SULL’ENTUSIASMO PER L’OSTICA TRASFERTA A IMOLA

Le motivazioni per limare il gap tecnico. Il Calcio a 5 Rimini domani, sabato (con inizio alle ore 15) visita lo Young Line Imola ed è chiamato ad una prova da leoni.

Difficile ma non impossibile però, perché i giovanissimi ragazzi di mister Davide Germondari hanno già dimostrato grande carattere nell’esordio vittorioso contro il Ponte Rodoni, gara tirata decisa da una magia su schema disegnata da Piergallini. Non potranno partecipare al match di domani Belloni, Barducci e Pasqualini, tre pedine molto importanti per le geometrie biancorosse impegnate con la nazionale sammarinese. Al loro posto comunque Germondari potrà contare sui giovani della Juniores, che scalpitano e sono pronti alla grande vetrina.

Proprio il mister ritorna sulla settimana appena trascorsa dalla squadra: “siamo contenti per la vittoria di sabato scorso ma sappiamo che è un campionato durissimo. Ho dovuto fare i conti con tantissime assenze, ringraziamo quindi i più giovani che ci hanno dato una mano per preparare la sfida di domani”.

A Rimini si prosegue dunque con la linea verde. “Andremo a Imola con una squadra ancora più giovane ma ce la giocheremo con l’entusiasmo. Lo Young Line ha cambiato rosa rispetto alla passata stagione ma ha giocatori esperti e al debutto contro il Ravenna ha ribaltato la gara in cinque minuti con una grande reazione affidata alle doppiette di Menghetti e Longari (finale 4-3). Già l’anno scorso avevano ambizioni di vertice, quindi ci attende una sfida molto difficile”.

I biancorossi dovranno fare a meno del loro mister, squalificato per un mese dopo l’espulsione contro il Ponte Rodoni (al suo posto sarà prima guida il vice Traviglia). “Mi dispiace per quanto è successo, mi aspettavo una squalifica molto più contenuta anche perché non ho offeso nessuno. Abbiamo provato il ricorso con la società, vedremo cosa succederà, intanto dovrò vedere la partita dalla tribuna”.

Luca Filippi
Addetto comunicazione Calcio a 5 Rimini

Notizie correlate
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna