Indietro
domenica 28 febbraio 2021
menu
Icaro Sport

C donne. Il tie break sorride al Bellaria nel derby con il Riccone Volley

In foto: Un attacco di Cristina Bacciocchi
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 14 dic 2014 09:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La trasferta di sabato 13 a Bellaria non porta bene al Riccione Volley. Il team allenato da Davide Giannini esce sconfitto al tie-break (26/24 25/17 22/25 22/25 15/11) dopo aver perso ai vantaggi il primo set e male il secondo ed essersi trovato sotto per 12 a 3 anche nel terzo. Tuttavia la squadra ha avuto la forza di reagire e di riportare il conto in parità e ha così ripreso la strada di casa con almeno un punto che fa pur sempre classifica.

Nel primo set funziona bene soprattutto il rapporto palleggiatore/opposto e Neven Mazza capitalizza 6 dei suoi 15 punti totali. Tuttavia è un set con tanti errori da una parte e dall’altra. Si arriva sul 21 pari e lì le padrone di casa piazzano un break di 3 a 0 che sembra risolutivo. Invece Riccione trova la forza di annullare i tre set ball (anche grazie a un paio errori delle giovani avversarie) ma deve cedere al quarto tentativo.

Nel secondo set Riccione sfrutta un buon turno in battuta di Bacciocchi (1/4) ma viene ripreso sull’8-8. Bellaria difende meglio soprattutto negli scambi lunghi e piazza un parziale di 5 a 0 sul 12/11 che, di fatto, chiude il parziale.

Alla fine del secondo set entra Orsi per Mazza all’opposto ma le cose non sembrano migliorare. Bellaria va avanti fino al 12-3 e la partita sembra finita ma pian piano Riccione recupera, letteralmente presa per mano da capitan Bacciocchi che da questo set inizia a macinare punti (saranno 16 alla fine, top scorer per la sua squadra). Primo sorpasso sul 14-15 e sul 21-24, al secondo tentativo, arriva un set (il terzo) anche per Riccione.

Nel quarto si replica: equilibrio fino al 22 pari. Poi due errori delle padrone di casa e una battuta punto di Stimac chiudono il set con la squadra che trova più equilibrio con Mazza di mano e Orsi opposta alla palleggiatrice Colombo.

Nel tie-break, cambio campo sull’8-6 per le padrone di casa. Sul 12-11 per Bellaria, una palla molto contestata dal pubblico riccionese regala il 13esimo punto alle padrone di casa che cosi possono chiudere con relativa tranquillità il match. Prossimo impegno, venerdì 18 contro Castenaso.

TABELLINO RICCIONE VOLLEY: Bacciocchi 16, Stimac 10, Mazza 15, Ugolini 4, Mangani 4, Colombo 4, Pari (L1), Tagliati (L2), Bigucci, Della Chiara, Orsi 8, Maggiani 7. N.E: Rinaldi. All.: Davide Giannini.

CLASSIFICA: Lugo 27, Pascucci Rimini 20, Ozzano 18, Olimpia Ravenna 17, Villanova Castenaso 16, Banca di San Marino 14, Riccione Volley 12, San Lazzaro di Savena 12, Imola 11, Alfonsine 11, Pontevecchio Bologna 10, Teodora Ravenna 9, Romagna Est Bellaria 8, Pgs Bellaria Bologna 4.

PROSSIMO TURNO: (10^giornata). Venerdì 19 dicembre: Riccione Volley – Villanova Castenaso (Riccione ore 20.30).

Flavio Semprini
Ufficio stampa PolCom Riccione