25 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Massacrava di botte la compagna, arrestato 28enne. Violenze iniziate nel 2011

in foto: La conferenza di questa mattina in Questura

L’ha massacrata di botte per anni. Solo a giugno si è però decisa a denunciarlo per le violenze iniziate nel 2011. Un 28enne napoletano è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni e violenza sessuale mentre si trovava a Livorno dove da poco si era trasferito.

La vittima è una 27enne marocchina conosciuta a Rimini. A fine 2010 i due erano andati a convivere ma dopo pochi mesi la ragazza era già in ospedale  per percosse.  Lei si è allontanata per qualche mese, poi lui l’ha convinta a tornare. Nessuna denuncia fino all’estate 2014 quando il giovane l’ha massacrata e lei ha riportato 30 giorni di prognosi. Numerosi gli episodi di violenza, causati soprattutto dalla gelosia. Nella sola estate 2012 la ragazza era finita sei volte in ospedale. E poco prima dell’episodio di giugno lui era stato fermato dal convivente della sorella della 27enne mentre impugnava minaccioso un coltello. E’ stato proprio quest’ultimo a presentarsi in Questura dopo l’ultima brutale aggressione, quella dalla quale è poi partita la denuncia. La ragazza invece si è trasferita dai familiari che vivono al nord.

Lui, a quanto riferito, faceva uso di alcol e droghe. Lavora come macchinista per le ferrovie ma è anche legato al mondo ultras: di recente a Livorno ha ricevuto un Daspo.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454