Indietro
giovedì 26 novembre 2020
menu
Icaro Sport

Nuoto. Olimpiadi giovanili: Sabbioni oro a pari merito col russo Rylov

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 18 ago 2014 14:00 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Simone Sabbioni ce l’ha fatta. Ha vinto i 100 dorso alle Olimpiadi giovanili in corso di svolgimento a Nanchino, in Cina. Gara al cardiopalmo che ha visto salire sul primo gradino del podio il giovane riccionese accanto al russo Evgeny Rilov, tutti e due col tempo di 54”24 (miglior prestazione di sempre per Sabbioni), davanti al cinese Guanguyuan Li (54”56) e al greco Apostolos Christou, campione d’Europa in carica qui finito ai piedi del podio (55”06).

Come preventivato ieri da Luca Corsetti, tecnico del giovane riccionese, la lotta sarebbe stata fra questi quattro e Simone è stato all’altezza di quanto ci si aspettava.

“Questo incredibile risultato per il nuoto riccionese è il frutto di tanti anni di duro lavoro sia da parte dell’atleta, sia da parte di chi lo supporta: tecnici e dirigenti tutti. – E’ il commento a caldo di Andrea Carnemolla, presidente del Nuoto Riccione, sezione della Polisportiva e direttore sportivo della Pro Swim SS9, attuale società di Simone – Ora si tratta di lavorare con la consueta serietà e unità d’intenti che è caratteristica del nostro gruppo da sempre. L’obiettivo finale sono le Olimpiadi del 2016 in Brasile. Resta ancora molto da fare”.

Per Sabbioni, intanto, le fatiche cinesi continuano: domani batterie ed eventuale semifinale dei 50 dorso. Domani, inoltre, agli Europei Assoluti di Berlino, esordio di Elisa Celli. La ranista della Polisportiva nuota nelle batterie dei 100 rana.

Flavio Semprini
Ufficio stampa PolCom Riccione

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione