I Pirati pronti all’European Cup. L’esordio martedì con i Senart Templiers

BaseballRimini Sport

16 giugno 2014, 09:06

Il Rimini Baseball dopo aver iniziato la seconda fase di campionato perdendo la serie 2-1 nel derby contro la T&A S. Marino, si prepara ad affrontare con entusiasmo la trasferta Europea. I Pirati ritornano in European Cup con l’obiettivo di riscattare la Finale persa l’anno scorso contro l’Unipol Bologna, per un successo che manca da queste parti dal 1989. La formazione neroarancio è stata inserita nel difficile girone di Brno, mentre le altre due squadre italiane Nettuno e S. Marino voleranno in Olanda a Hoofddorp. Ogni squadra partecipante dovrà presentare il suo roster ufficiale con un massimo di 3 giocatori stranieri, ragion per cui il manager Catanoso ha deciso di “tagliare” l’esterno venezuelano Salazar e il neo arrivato Gonzalez, inserendo i due lanciatori Ekstrom e Marquez più lo slugger Romero. Non saranno recuperabili gli infortunati Patrone e Chiarini, mentre Mazzanti potrebbe esser impiegato come battitore designato nel fine settimana.

L’esordio sarà subito molto interessante visto che martedì mattina (ore 10.30) i Pirati dovranno vedersela contro i francesi dei Senart Templiers, attualmente primi in Francia (ripescati al posto degli spagnoli).

La sera seguente, mercoledì alle 19.30 (l’unica partita in notturna), i ragazzi di Catanoso se la vedranno contro i padroni di casa del Draci Brno, formazione assai ostica che tra l’altro è l’unica squadra ad aver vinto contro Rimini la passata stagione a Barcellona (10-4).

Il giorno dopo, giovedì, i riminesi scenderanno in campo nel pomeriggio (ore 15) questa volta affrontando i temibili tedeschi del Regensburg che nella scorsa edizione tra le mura amiche hanno persino battuto la T&A S. Marino (7-6 al 10°inning). La formazione teutonica ha tra le sue fila giocatori di ottimo livello come i tre pitcher stranieri Bolsenbroek (olandese) Kuehn (americano) e lo spagnolo De Los Santos (a Godo nel 2012), senza dimenticare le pericolose mazze degli interni Glaser e Chris. Howard, e quella dell’esterno Le Blanc.

Venerdì mattina (ore 10.30) ci sarà la grande sfida contro gli olandesi del Door Neptunus, grandi favoriti insieme ai Pirati per la vittoria del Girone. Il manager orange Hoen’t può disporre di due partenti di grande qualità come Markwell e l’ex Paternò Yntema, entrambi hanno partecipato al WBC 2013. Da segnalare la velocità sulle basi dell’interbase Kemp (16 basi rubate) e la potenza nel box del ricevitore Boekhoudt (.337 più 9 doppi 1 triplo 4 homer e 27 Rbi).

L’ultima partita in programma della fase eliminatoria verrà disputata sabato sempre al mattino (ore 10.30), come ultimi avversari i neroarancio se la dovranno vedere contro gli
sconosciuti ucraini del KNTU Elizavetgrad di cui non si sa praticamente nulla.

La formula prevede che le sei formazioni di ciascun gruppo si affrontino in un girone all’italiana: da martedì 17 a sabato 21 giugno si giocano le 5 gare eliminatorie, poi domenica 22 finale secca (playball alle 14) tra le prime due di ogni raggruppamento. Le due vincitrici di ciascun girone si sfideranno nella serie finale al meglio di tre partite, con date e orari ancora da decidere.

A questo link potrete seguire il play by play di tutte le gare del girone di Brno:
www.baseballstats.eu/2014/brno/schedule.php.

Simone Drudi
Ufficio Stampa Rimini Baseball

(foto di Francesco Pizzioli)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454