Indietro
domenica 1 agosto 2021
menu
Icaro Sport

Tiro a segno. 86 tiratori per il Quadrangolare dei giovani

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 15 ott 2012 16:49 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Federazione Sammarinese Tiro a Segno ha organizzato, il primo week-end di ottobre, la seconda edizione del “Quadrangolare dei giovani” fra le rappresentative dell’Emilia Romagna, Umbria, Lazio e San Marino. Alla competizione, andata in scena nel poligono di Acquaviva, hanno preso parte 86 tiratori, che hanno fornito prestazioni interessanti, come il 391/400 di Samantha Milani (Emilia Romagna) nella carabina metri 10 juniores donne – si legge in una nota del Cons -.
I tiratori di casa si sono ben comportati. Sara Raschi, esordiente, ha ottenuto 343/400 e il 6° posto in P10 Ragazzi (ragazzi e ragazze gareggiavano insieme). Elia Andruccili ha chiuso 5° in P10 juniores Uomini con 551/600, Alina Riccardi è settimana con 374/400 nella carabina juniores Donne, mentre Giulia Guidi è nona con 366.
Per la prima volta, anticipando la regola che sarà in vigore dal 1° gennaio 2013, si è disputata la finalissima fra 10 tiratori di carabina e 10 di pistola, indipendentemente dalla categoria di appartenenza, ma basandosi solo sull’ultima serie ottenuta da ogni tiratore nella gara normale.
La finalissima ad eliminazione diretta, dopo 5 colpi sparati assieme, vedeva l’eliminazione del tiratore con il punteggio peggiore, fino ad arrivare all’ultimo colpo tra due tiratori, sia di pistola che di carabina, ricavando così la classifica finale.
In C10 ha vinto Lorenzo Angelosanti dell’Umbria davanti a Marco Suppini dell’Emilia-Romagna e, al terzo posto, la sammarinese Giulia Guidi. In P10 si è classificato al primo posto Alessandro Baragona del Lazio, seconda la compagna di Regione Ludovica Solitario e terzo l’emiliano Alonzi.
La manifestazione si è conclusa tra gli apprezzamenti di tutti i partecipanti. Partecipanti che, per un paio di giorni, hanno alloggiato in tre alberghi di San Marino, a beneficio del turismo e dell’economia sammarinese.

Notizie correlate
di Icaro Sport